Tam Tam

  • Massimo Calvi

    Identikit

    Nome: Massimo Calvi
    Professione: giornalista
    Figli: 1
    Segni particolari: Cicatrice sul ginocchio sinistro, occhiaie
    Motto per i giorni neri: Meglio un giorno da leoni...

     

    Dritte di sopravvivenza urbana

    • Per conquistare un'altalena al parco faccio/dico: Il segreto è non dire proprio niente: se pensi hai già perso la battaglia
    • Per farmi largo tra i capannelli di mamme che bloccano l'ingresso dell'asilo (e non arrivare in ritardo in ufficio) faccio/dico: L'ufficio può aspettare
    • Per placare i bambini urlanti mentre guido faccio/dico: Niente. E' sempre meglio della musica di oggi (se sei cresciuto a Janis Joplin)
    • Se hai una figlia femmina e le scappa la pipì vai nel bagno degli uomini o delle donne? Uomini. Si fa sempre prima. E poi la signorina impara a fare presto
    • Se hai un maschio e gli scappa per strada, dove lo porti? Che domanda è? Non ho un maschio, ma forse il bar non va bene?

    La mia Milano

    • Shopping preferito da: Mediaworld, Euronics, Bol (Shopping?)
    • Fuori a cena con i bambini, dove? Fuori a cena???
    • Il tuo itinerario urbano preferito: Gallerie del centro commerciale Vulcano di Sesto San Giovanni alle 9,30 di mattina: pulito, vuoto, silenzioso, inutile. Zen
    • Il servizio che vorrei: 1) Vigili che multano i proprietari di cani nei giardini pubblici, se sprovvisti di paletta; 2) Un treno per bambini accompagnati da genitori (non dai nonni) che parta ogni ora dalla Centrale e porti lontano