Paola

Teaser Description: 
Le dritte di sopravvivenza di una mamma che sogna aree senza macchine

Identikit

Nome: Paola 
Professione: giornalista
Figli:n. 2
Segni particolari: preferisco il rumore del mare a quello di Milano
Motto per i giorni neri: think little and learn by doing

Dritte di sopravvivenza urbana

  • Per conquistare un'altalena al parco faccio/dico: Ho dei bimbi molto alternativi...a cui non piace andare sull'altalena ma solo spingerla!!! Ho un problema in meno e molte mamme mi ringraziano per il servizio offerto dai miei piccini
  • Se ho i bimbi malati e ho finito i permessi malattia, faccio/dico: Lavoro da casa e mi firmo da sola dei permessi straordinari e in casi particolarmente gravi piango, piango, piango e convinco mio marito a lasciare i mercati finanziari per qualche ora per la sua adorata famiglia!
  • Ai capi (uomini e donne) senza figli che predicano l'impossibilità di conciliare vita e lavoro segando chi ci prova, rispondo: Quando capiterà a voi io non ci sarò e se ci sarò vi sbatterò la porta in faccia...Scherzi a parte credo che l'arretratezza dell'Italia in questo settore sia da combattere personalmente, parlando chiaramente col proprio capo e se ci si rende conto che non c'è disponibilità vera meglio andare via.


La mia Milano

  • Shopping preferito daZara, Città del Sole, Feltrinelli zona bambini e Bebè in charrete boutique molto chic ideale quando sono le nonne a chiederti cosa possono regalare ai bimbi
  • Fuori a cena con i bambini, dove? Da Acquasala ristorante pugliese ai Navigli dove lo spazio è grande e i bimbi sono super coccolati con generosi piatti di orecchiette (piccole) con polpette al sugo
  • Il tuo itinerario urbano preferitoLa mia zona: parco solari,  San Michele del Carso,  Corso vercelli, giardini di via palestro e se non ci fossero giganteschi sanpietrini anche Brera!
  • Il servizio che vorrei: Più locali con servizio di intrattenimento per bambini per riuscire a mangiare in pace anche solo una pizza. Più iniziative dedicate ai più piccoli 6-18 mesi. Zone riservate solo ai bambini senza macchine, moto, senza smog...un'utopia lo so.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero