Francesca

Teaser Description: 
Le dritte di sopravvivenza di una mamma entusiasta ma esausta

Identikit

Nome: Francesca
Professione: Giornalista radio televisiva
Figli: 1
Segni particolari: entusiasta ma esausta
Motto per i giorni neri: Un medley: Domani sarà un giorno migliore vedrai; Domani arriverà lo stesso, senti che bel vento; Tristezza, per favore va via...
 

Dritte di sopravvivenza urbana

  • Per conquistare un'altalena al parco faccio/dico: Due tattiche. La prima è quella dissuasiva: "Ma guarda che belle foglie sono cadute sul prato, dai, facciamoci un ornamento indiano! Gonfiamo i palloncini, raccogliamo i sassolini, disegnamo un drago sulla ghiaia con un bastone". La seconda è diplomatica: "Mettiamoci qui vicino e aspettiamo il nostro turno" e sguardo alla mamma che sta spingendo il suo pupo imperturbabile da venti minuti (ho una perversa stima per quelle che se ne fregano del tutto delle altre...)
  • Se ho i bimbi malati, e ho finito i permessi malattia faccio/dico: Mi mangio le ferie, arruolo un esercito di amici che mi aiutino a gestire la situazione, minaccio mia madre fino a che cede a fare un po' la nonna
  • Ai capi (uomini e donne) senza figli che predicano l'impossibilità di conciliare vita e lavoro segando chi ci prova, rispondo che: La loro vita è già infelice così. Le cose devono per forza cambiare, in Italia: all'estero esiste da un pezzo la flessiblità per permettere alla donna di conciliare casa e lavoro. Alla donna in Italia si chiede (senza venirle incontro su orari, ecc.) di fare ciò: curare i figli, rigovernare casa, andare a lavorare, fare la spesa, accudire i parenti anziani, portare fuori i cani, diventare una panterona con il marito dopo aver cucinato, fatto i piatti, messo a letto i bambini e preparato un promemoria per l'ufficio...e poi?

La mia Milano

  • Shopping preferito da: Due negozi di vestitini e giochi usati: "Baby Boom" in via Savona e "Il girotondo" in via Coni Zugna. Esistono fantastici siti online della Du Pareil Au Meme www.dpam.com/, www.baffidilatte.it, ecc. ecc.
  • Fuori a cena con i bambini, dove? : Alla pizzeria baby friendly Willy in piazzale Cantore, all'Opera Prima di Via Lomazzo che ha anche il servizio serale con giochi ed animatrici, la pizzeria all'interno dell'ippodromo con anche piscinetta di palline, ecc (dove c'è la scultura in bronzo del cavallo di Leonardo Da Vinci, costruita seguendo i suoi disegni preparatori, per intenderci), da Paul, ovvero il ristorante indiano di via Vetere accanto al Rattazzo (Paul è un amico e le focaccina al formaggio, le cheese nan, sono le più buone di Milano e mio figlio ne è ghiotto).
  • Il tuo itinerario urbano preferito: Triennale per una visita ad una mostra e un'occhiata ai libri per bambini di Munari e C., panino d'obbligo dal baracchino di Anna dentro il Parco Sempione, arrivo al ponte delle sirene per dare da mangiare a papere e pesciolini, arrivo all'area giochi con trenino ecc, stendersi sul prato a fare bolle di sapone.
  • Il servizio che vorrei: Un sito che coordini le esigenze delle mamme soprattutto durante le emergenze: quando nidi ed asili chiudono per sciopero, che ci siano proposte a sostegno delle famiglie, come visite guidate ai parchi cittadini o laboratori artistici gestiti da personale qualificato nei giorni in cui capitano queste emergenze. Che esista un asilo anche ad agosto, in modo da gestire le vacanze e il lavoro (se si sceglie di fare le ferie a luglio? Quale mamma ha a disposizione un mese intero, quello di agosto, di ferie??). In molti paesi europei gli asili e i nidi non chiudono mai. Più spettacoli all'aperto per i bambini nei parchi, più proposte per avvicinare i bimbi alla natura con percosi ad hoc in città: coinvolgere i bimbi a piantare alberelli e pianticelle ovunque, perché Milano diventi la città più verde e respirabile di Europa.

Vorrei che il comune ci

Vorrei che il comune ci desse GIOCHI DECENTI PER BAMBINI (nelle aree adibite, magari aprendone altre???), più ALTALENE (come si fa a dividere DUE altalene con 200 bambini???), sostituendo quelli rotti! Sono così pochi i giardinetti per i bimbi, in questa città, che monitorarne il buon funzionamento non dovrebbe richiedere uno sforzo immane!!!

Grazie per il tuo commento

Grazie per il tuo commento veramente molto interessante. Vuoi compilare la pagina tam tam? La trovi sul sito e puoi segnalarci la Milano che ti piace e quello che manca.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero