Claudia

Teaser Description: 
Le dritte di sopravvivenza di una mamma impulsiva

Identikit

Nome: Claudia 
Professione: impiegata
Figli:n. 1
Segni particolari: impulsiva
Motto per i giorni neri: sorridi!!!! Tutto passa

Dritte di sopravvivenza urbana

  • Per conquistare un'altalena al parco faccio/dicoMi posiziono accanto alle mamme i cui figli occupano ormai da troppo l’altalena e a tono di voce pacato, ma deciso, tranquillizzo la mia piccola dicendole “aspettiamo un momento, il bimbo tra poco scende e ci sali tu". Però la mia cucciola preferisce lo scivolo.
  • Se ho i bimbi malati e ho finito i permessi malattia, faccio/dico: Se la malattia è questione di ordinaria amministrazione e non comporta crisi di mammite acuta, chiamo la nonna che corre in soccorso. Se la malattia richiede la presenza di mamma… al diavolo i permessi finiti… a casa c’è chi ha bisogno di me! In ufficio siamo tutti utili, ma nessuno è indispensabile!
  • Ai capi (uomini e donne) senza figli che predicano l'impossibilità di conciliare vita e lavoro segando chi ci prova, rispondo: Poverini… non avete capito un granché. Spero almeno possiate svegliarvi presto  per recuperare il tempo perso! Se sfortunatamente ciò non accadesse, allora spero che possiate continuare a vivere nell’ignoranza di ciò che vi state perdendo, perché svegliarsi troppo tardi è devastante! 

La mia Milano

  • Shopping preferito da: Libri e caffè, Ikea, Zara bimbi
  • Fuori a cena con i bambini, dove? Agriturismi, Circolo Arci di via Bellezza, trattorie dove urla e tovagliette strappate non sconvolgono nessuno. Non esistono solo le pizzerie!
  • Il tuo itinerario urbano preferito: Al sabato mattina: dalla Città del Sole di corso Lodi, viale Montenero, fino ai giardini di viale Lazio, oppure Naviglio grande dalla fiera di Sinigaglia fino a corso di Porta Ticinese e giardini del Parco delle Basiliche.
  • Il servizio che vorrei: Vorrei che crescessero le iniziative volte ad aiutare i genitori nello stimolare la creatività dei bimbi e a trasmettere loro la cultura del bello in ogni sua forma, tenendone sempre viva la curiosità e la libertà di espressione. La scuola da sola non basta!

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero