Usa: donne più indipendenti ma meno felici

Teaser Description: 
Sul Time, i numeri su come è cambiata la vita delle donne in 35 anni

Usa: donne e mamme americane più libere e istruite di 35 anni fa ma meno felici

Come è cambiata la vita delle donne negli ultimi 35 anni? Il prestigioso Time magazine ha dedicato al tema un lungo articolo, farcito di numeri che dicono molto, ma non tutto, su come viviamo, e ci sentiamo, oggi.

 Partiamo dai numeri (relativi agli Stati Uniti), incredibili da pensare anche solo agli inizi degli anni Settanta: il 40% delle donne sono oggi la principale fonte di entrate per le famiglie, il 65% decide come spendere i soldi di famiglia e il 71% li amministra. E i cambiamenti non riguardano solo stipendi e denaro. Le madri lavoratrici sono sempre di più -  71% quelle con figli sotto i 18 anni che hanno un impiego e 60% quelle con prole sotto i tre anni che lavorano -  e in crescita sono anche le famiglie monoparentali guidate da una donna: il 39% contro il 12% di trent’anni fa.

 

Ma come si sentono queste donne – più libere, più istruite, meno dipendenti economicamente dagli uomini – si chiede il Time? La risposta, confermata da uno studio della University of Pennsylvania, è secco e sconcertante: meno felici di prima! E non è solo un problema degli  orari di lavoro poco flessibili, rete sociale che non sostiene abbastanza e servizi di prescuola per bambini dai prezzi esorbitanti  che continuano a spingere un buon numero di mamme ad abbandonare il lavoro.

 

Le conclusioni del Time? Oggi, quello che unisce uomini e donne importa più di quello che li divide: stress, difficoltà di conciliare lavoro e famiglia, preoccupazioni economiche, paure sul futuro che condizionano pesantemente le scelte di vita.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero