Togliti le scarpe e aiuti il mondo

Teaser Description: 
Run4Dignity a Tuttaunaltrafesta. Ecco come puoi riciclare le scarpe da ginnastica e fare del bene

Ma quanto crescono i piedi dei nostri bambini! Le scarpe passano così velocemente! E spesso sono in buono stato, ma bisogna trovare una nuova vita per loro. Ecco un’idea. Il prossimo weekend (venerdì e sabato dalle 9.30 alle 22) e domenica (9.30-20) portale al Pime. A Tuttaunaltrafesta 2016 trovi un punto di raccolta Run4Dignity, la campagna del Pime per sostenere tre progetti dei missionari nel mondo, proprio grazie alle scarpe che non usi più. Scarpe da ginnastica, da tennis da running, di qualunque numero, ancora utilizzabili o riclabili (eh sì ci sono centri di riciclo che dalla suola ricavano materie prima utili…).

COME FUNZIONA: 3 MOSSE
Tu regali le tue scarpe da ginnastica. Quelle in buono saranno vendute a mercatini dell’usato ricavando soldi per la spedizione di quelle nuove alle 3 missioni del Pime scelti per questo progetto. Le scarpe in pessimo stato saranno invece portate a centri di riciclo autorizzati. Dalla scuola e dalla tomaia della scarpa si ricava una buona materia prima.

CHI AIUTI
Brasile. Nossa Senhora das Graças è un centro educativo gestito dai missionari del PIME nella città di Parintins, sul Rio delle Amazzoni. Qui per 600 bambini tra i 4 e i 17 anni c’è pre e post scuola ma che ha anche alcuni classi dalla prima alla quarta elementare. “I nostri ragazzi e ragazze, sono spesso invitati a competizioni sportive contro le altre scuole a cui a volte non possono partecipare perché non hanno le scarpe adatte, a volte invece si arrangiano con i sandali o a piedi scalzi», spiega Mons. Frigeni che 17 anni fa ha fondato il centro. Le scarpe che porterai a Tuttaunaltrafesta saranno vendute nei mercatini e ai centri di riciclo e con il ricavato i missionari del PIME a Parintins compreranno scarpe nuove sul posto. “Spedirle direttamente sarebbe più costoso”

Guinea Bissau. Ci sono 18 scuole nei villaggi di Bissorà e Mansoa in Guinea Bissau, dove lavorano le Missionarie dell’Immacolata del Pime Formano e assistono insegnanti, in collaborazione con lo Stato, di scuole frequentate da circa 5mila allievi, la metà bambine. Le scarpe che partiranno da Genova dopo Tuttaunaltrafesta saranno per i bimbi e le bimbe che hanno finito il ciclo di studi. E i numeri grandi? Andranno ai ragazzi e alle ragazze delle superiori e dell’università, dove le Missionarie organizzano incontri di formazione, orientamento e aiuto allo studio.

Myanmar. New Humanity è una onlus laica nata dalle costole del PIME. Promuove progetti di sviluppo agricolo nei villaggi, sostiene centri in difficoltà, come orfanotrofi e comunità. Poi c’è il lavoro di aiuto alle famiglie con uno o più figli disabili, spesso in stato di povertà, nei villaggi della regione di Konlong. Fisioterapista e educatore seguono al momento 20 famiglie in 17 villaggi. Con il ricavato delle scarpe vendute nei mercatini e alle riciclerie verranno comprate sul posto scarpe da tennis o da ginnastica (la spedizione costerebbe troppo!), divise scolastiche e vestiti per bambini e adulti.
 
PUNTO RACCOLTA TUTTUNALTRAFESTA 2016
Dal 20 al 22 maggio nei giardini del Pime (via Mosè Bianchi 94) c’è Tuttaunaltrafesta, la fiera del commercio equo. Ingresso libero, oltre agli stand del commercio equo, concerti, spettacoli, eventi, laboratori e animazioni per bambini e adulti. Per i bimbi, dai 5 anni: falegnameria, arti circensi, parete da arrampicata in collaborazione con il Cai, cucina creativa, visite al Museo. E poi c’è il punto ristoro (anche con piatti vegetariani) e se ti serve il fasciatoio per il cambio pannolino. Orari: Venerdì e Sabato 9.30-22
Domenica: 9.30-20 Programma completo su: www.tuttaunaltrafesta.it

Info: run4dignity@pimemilano.com


Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero