Agenda

Archivio News

Separarsi: incontri di aiuto x genitori

Teaser Description: 
Gratuiti e di gruppo. L'idea di un avvocato e di una psicopedagogista di Milano

Separazione coppia di fatto un corso per genitori Chiara Corte RappisA quale tribunale mi rivolgo quando “si spezza” una coppia di fatto? Come affronto la fine di un progetto di vita pensato come coppia e come famiglia? E quali sono le strategie, se esistono, per far funzionare una famiglia allargata?

Sono tante le domande, e i timori, dei genitori che affrontano la fine di una unione. Ancora di più se quell’unione è “di fatto” e,  quindi, meno normata di un matrimonio. Sono tante e così diverse che due professioniste family friendly di Milano – l’avvocato Marina Ingrascì e la psicopedagogista Chiara Corte Rappis -  hanno deciso di affrontarle insieme, con una formula inedita per Milano: incontri, gratuiti, per piccoli gruppi (5 o 6 persone) di genitori che si svolgono dalle 18 alle 20 presso lo “spazio eterotopico” della dottoressa Corte Rappis.

 Che tipi di genitori partecipano agli incontri?
Ci aspettavamo più mamme, invece ci sono anche tanti papà. Quando ci contattano telefonicamente, quasi tutti i partecipanti, pur dicendo di essere già seguiti da un avvocato, dichiarano di voler approfondire la normativa sulla separazione delle coppie di fatto e sull’affidamento dei figli. Una volta qui, però, si aprono ed emerge il dolore personale, i timori per i figli e a volte anche la rabbia e il rancore verso gli ex.

Perché avete scelto questo approccio multidisciplinare e di gruppo?
Quando si rompe un progetto di vita pensato come e coppia o come famiglia c’è tanta sofferenza. Eppure a volte si fa fatica ad ammetterla e a riconoscerla. Negli incontri spesso accade che i genitori, confrontandosi su questioni legali, si aprano e capiscano che vivono un disagio più profondo di quello che pensavano. Ma può avvenire anche l’opposto: tanta paura e confusione emotiva a volte dipende dalla scarsa conoscenza delle leggi e dei diritti che si hanno. Ascoltando le storie degli altri, insomma, ci si chiarisce.

Quando è previsto il prossimo incontro? 
Si terrà il 14 marzo presso lo Spazio eterotopico in via Washington 16.  Per partecipare scrivete a info@spazioeterotopico.it

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero