Agenda

Archivio News

Rosso sorriso, una favola sul dono

Teaser Description: 
L'Avis la racconta a bimbi e genitori, con un dvd molto speciale

C’è il paese di Pallidonia, dove regna il non colore, e poi c’è la valle del riso, dove si coltiva il buonumore e quindi i colori hanno la meglio. E’ una fiaba interattiva, dove mamma, papà e bambini, ascoltando e superando delle prove, doneranno il colore anche a Pallidonia. Di cosa parliamo? Di Rosso sorriso, un progetto dell’Avis nazionale e Avis provincia di Bergamo  per i bambini dai 5 agli 8 anni. “Le Avis comunali ci chiedevano di poter entrare nelle scuole per parlare con i bambini, ma anche con le famiglie, attraverso una modalità innovativa. Così è nato Rosso sorriso, una storia che racconta cosa significa donare, a prescindere da cosa si dona (poi spieghiamo ai bimbi cosa vuol dire donare il sangue). Il valore del dono a 360 gradi”, spiega Oscar Bianchi, presidente Avis Provinciale di Bergamo.

La favola è scritta dagli autori Rai Silvia Barbieri e Oreste Castagna (il volto di la Melevisione, qui a fianco nella foto), che è anche l’interprete del video ed è narrata usando personaggi costruiti con la carta. E ha collaborato Bruno Bozzetto, animatore, fumettista, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico (è suo il logo).

Come entra Rosso Sorriso nelle scuole?
I volontari delle Avis comunali vanno nelle classi, raccontano cosa è Avis, cosa significa donare il sangue, fanno vedere la storia in tv, fanno fare un disegno sul tema agli alunni e poi regalano un cofanetto a ognuno, da portare a casa. Così anche a casa si parla del dono e dell’Avis.

Cosa c’è nel cofanetto che regalate?
Un libricino e un dvd. Ci sono tre parti. Innanzitutto la storia, raccontata da Oreste Castagna. Poi un video insegna a fare con la carta i personaggi che si sono visti nella storia, casette, gatti ecc... Si invitano i bimbi a provare a creare con mamma e papà. L’anno prossimo organizzeremo anche una mostra dei vari oggetti creati dalle famiglie, premiando le migliori. Poi c’è la terza parte, quella didattica per le insegnanti. Qui Silvia Barbieri propone alle maestre alcune attività teatrali da fare con i bambini a scuola, per continuare a parlare e a capire l’importanza del gesto del donare. Per esempio il gioco della fiducia. Un bimbo viene bendato e un suo compagno lo porta in giro per mano. Bisogna fidarsi per abbandonarsi a un altro!

Quante scuole riceveranno il cofanetto?
Ne abbiamo già mandate in giro 5mila copie. Stiamo pianificando la distribuzione in tutta Italia per il prossimo anno scolastico attraverso le 3200 Avis comunali italiane.

Se un genitore o un insegnante sono interessati a far arrivare l'anno prossimo Rosso sorriso nella propria classe?
Devono contattare l’Avis del proprio comune che poi si rivolgerà a noi per avere i cofanetti. I nostri contatti sono: www.avisbergamo.it 035 342222

Se vuoi vedere il video di presentazione di Rosso sorriso clicca qui.

di Cristina Colli

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero