Radiomamma for charity: Uvi

Teaser Description: 
I volontari "angeli custodi" dei bimbi di Milano in difficoltà

L'orto dei Fanciulli di Uvi, unione volontari per l'infanziaRadiomamma punta a costruire una Milano a misura di famiglia anche sostenendo le migliori realtà del non profit che, proprio partendo da questa città, hanno costruito progetti innovativi a favore dei bambini e dei loro genitori. Come?
Selezionando un concreto progetto di solidarietà e sostenendo la charity che l'ha ideato: doniamo 1 euro per ogni nuovo iscritto alla nostra newsletter dal 24 aprile al 24 maggio e 1 euro per ogni Radiomamma Card acquistata nello stesso arco di tempo.

 
 
 

Uvi e l’orto dei fanciulli: semina con il cuore, raccogli un futuro migliore
In città, zona Est, è spuntato un orto molto particolare, l’orto dei fanciulli. A seminarlo e a coltivarci pomodori, insalata, fagiolini ed erbe officinali sono, infatti, i piccoli ospiti di una comunità alloggio dei Martinitt che accoglie bimbi in situazione di disagio temporaneamente allontanati dalle famiglie insieme ai volontari dell’Unione Volontari per l’Infanzia e l’Adolescenza (Uvi).

Volontari come i tantissimi che si impegnano per Uvi: età media 50 anni, sia uomini sia donne, pronti a donare ogni settimana almeno tre ore del loro tempo per accompagnare i bimbi accolti presso comunità e case protette della città a scuola, a calcio, alle terapie di cui hanno bisogno e anche agli incontri con i genitori presso spazi neutri e protetti di Milano. Volontari che, il 31 marzo, hanno partecipato alla semina nell’orto progettato dall’architetto Andreas Kipar e che, d’ora in avanti, ci lavoreranno insieme agli ospiti della comunità alloggio Martinitt. Portando avanti un’attività importantissima per i bambini: perché vedranno germogliare sotto i loro occhi la verdura che porteranno in tavola e perché trarranno grande beneficio dal contatto diretto con la terra e con la natura in un momento delicato della loro vita.
 

La terra e le sementi per questo orto speciale sono state offerte dai Fratelli Ingegnoli, ma ci sono altre spese da sostenere: dagli attrezzi ai contenitori per le verdure raccolte ai costi di trasporto, assicurazione e formazione dei volontari.

 

La sfida solidale: ecco cosa puoi fare. 


Anche tu puoi dare una mano. Puoi offrirti come volontario (Uvi ne ha un grande bisogno) oppure partecipare alla nostra sfida solidale: doneremo a Uvi 1 euro per ogni nuovo iscritto alla newsletter di Radiomamma dal 23 aprile al 23 maggio e 1 euro per ogni Radiomamma Card acquistata nello stesso arco di tempo.

 
  • Se non sei ancora iscritto alla newsletter di Radiomamma, puoi farlo cliccando qui. Se sei già iscritto, invia questo messaggio ad amici e colleghi e sostieni questa associazione impegnata ad aiutare i bambini e gli adolescenti che a Milano vivono in situazioni di disagio;

 

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero