Milano: la sopresa Teens Team

Teaser Description: 
Formato da teenager, collabora all'organizzazione del Banff Mountain Film Festival. E ribalta gli stereotipi

Banff Film Festival Milano il Teens Team Passione, impegno, gusto per l’avventura e i grandi spazi naturali. Ci credi che a Milano esistono preadolescenti e adolescenti così, l’esatto contrario della generazione apatica e web-dipendente che racconta la cronaca?!? Di più: ci credi che lavorano?

Pagati, certo: con una maglietta e un biglietto di ingresso per il Banff Mountain Film Festival in programma il prossimo 25 febbraio al cinema Orfeo. Tappa milanese di un tour mondiale dedicato ai più bei film e cortometraggi del mondo sulla montagna e i grandi spazi incontaminati che proprio loro, il Teens Team (nella foto di Silvia Giussani), aiutano a organizzare. A Milano e nelle altre 17 città italiane del tour che Alessandra Raggio, scrittrice ed esperta di eventi e di comunicazione sulla montagna, ha portato nel nostro Paese tre anni fa riscuotendo un immenso successo. “Ogni città ha il suo Teens Team e in totale i ragazzi che collaborano con noi sono oltre 200” spiega.

Che compiti ha il Teens Team?
Nei mesi che precedono l’evento, ci aiuta a promuovere il nostro festival tra i ragazzi giovani facendo “tam tam” tra gli amici, a scuola, nelle palestre di arrampicata, su Facebook. Ad ogni membro del Teens Team affidiamo due locandine del Banff da affiggere nei luoghi frequentati da appassionati di montagna, di avventura e di natura. Durante la serata del festival, invece, ai Teens assegniamo ruoli diversi che variano secondo l’età. I più grandi, che comunque devono avere meno di 25 anni, stanno alle casse, i ragazzi del liceo strappano i biglietti, quelli delle medie si occupano dell’accoglienza in sala e della distribuzione di materiale informativo. Cerchiamo di offrire il miglior servizio possibile al pubblico e, al tempo stesso, un’esperienza utile ai ragazzi del Team.
All’estero questo tipo di servizio si chiama Training on the job, un modo di imparare facendo che stimola all’impegno. Come selezionate i Teens?
Il primo anno il Team era composto da figli di amici e conoscenti che hanno portato altri amici. Oggi i ragazzi si candidano via email. Qualcuno proviene da gruppi scout, altri dal Gruppo Alpino Italiano (Cai), altri sono semplicemente amanti dell’avventura, dello sport e dei grandi spazi. In comune hanno di essere giovani entusiasti, aperti, curiosi di partecipare a questo esperimento di servizio. Per collaborare all’organizzazione del festival, infatti, bisogna essere abituati ad affrontare l’altro, l’esterno, il pubblico. O avere voglia di imparare a farlo. Anno dopo anno, i ragazzi del Team si ripropongono e acquisiscono maggiore esperienza, al punto che abbiamo deciso di creare una squadra di Road Warriors che collabori all’organizzazione di più tappe.
Cosa vedremo al Banff di quest’anno? Per che pubblico è adatto?
Imprese alpinistiche e sportive in scenari fuori dall'ordinario, dall’Alaska ai deserti. Vederemo avventure di sci e arrampicata, di mountain bike, speed riding e molto altro. In sala, anche nelle passate edizioni, abbiamo avuto bambini a partire dagli 8 anni di età.

Per maggiori informazioni sul Teens Team e sulla serata del 25 febbraio info@banff.it

 

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero