Agenda

Archivio News

Milano: come cambiano i consultori pediatrici

Teaser Description: 
L'Asl avvia una riorganizzazione del servizio

consultori pediatrici MilanoLa notizia circola da qualche mese come un tam tam tra le mamme milanesi: i consultori pediatrici sono in via di trasformazione, non faranno più le vaccinazioni, saranno "riassorbiti" nei consultori familiari.

Per capire la fondatezza di queste notizie e la portata del cambiamento, www.radiomamma.it ha intervistato Roberto Calia, Direttore del Servizio Famiglia alla Asl di Milano.

Dottor Calia, cosa sta succedendo?
La riorganizzazione è prevista e riguarda i consultori familiari e pediatrici, che diventeranno "Consultori familiari integrati". In pratica, tutta la consulenza pediatrica farà capo al consultorio familiare. Su questo punto tengo a rassicurare tutte le famiglie e le mamme: i tanti e preziosi servizi dei consultori pediatrici, dallo spazio allattamento al sostegno alla genitorialità, la puericultura e lo svezzamento, fino alla consulenza sanitaria continueranno ad essere garantiti. Si tratta solo di una razionalizzazione delle sedi e dei servizi.

Cosa comporterà?
L'ideale sarebbe che il Consultorio familiare integrato, in ciascuna zona, fosse ospitato in una sola sede. In alcuni casi ciò è possibile, perché consultorio pediatrico e consultorio familiare si trovano nello stesso edificio, in altri invece sono separati. In questo caso, i consultori pediatrici diverranno "sedi distaccate" del consultorio familiare. Quelli che ora si trovano presso i nidi saranno mantenuti soltanto per i gruppi con i genitori e il sostegno alla genitorialità, ma si cercherà una sede più adeguata per tutti gli altri servizi.

Si dice che presso il consultorio pediatrico non si potranno più fare le vaccinazioni.
Lo confermo. La Regione ha dettato degli standard, anche numerici, per i centri vaccinali, cui la Asl si sta conformando. Non tutti i consultori pediatrici hanno le caratteristiche e gli standard necessari per essere accreditati come centri vaccinali. Ciò significa che gradualmente, entro l'anno, le vaccinazioni saranno effettuate in 9 diversi centri - tante quante sono le zone della città - anziché i 26 punti attuali. La possibilità di fare la vaccinazione presso il consultorio pediatrico era un unicum a Milano, comprendo che il cambiamento può stupire, ma non si tratta di un particolare disagio: la vaccinazione si può fare comunque nella zona di residenza. Dal mese di aprile, ad esempio, chi deve vaccinare il proprio bambino e vive in Zona 1 dovrà semplicemente andare in via Statuto anziché presso il consultorio di via Palermo.

E il personale?
Ci sarà una riorganizzazione coerente. E' chiaro che il personale che in questi anni si è formato sui servizi alla nascita e all'infanzia, per i quali Milano si trova davvero all'avanguardia, resterà esattamente dov'è. Un'altra parte presidierà gli ambulatori riservati ai bambini nei centri vaccinazione. 

Sarà possibile continuare ad avere consulenze sanitarie?
I consultori continueranno a garantirle. Ovviamente, se sarà necessario effettuare vere e proprie visite pediatriche, l'utente sarà indirizzato presso il pediatra di famiglia, che deve garantire la pediatria di base e i bilanci di salute.

Quando succederà tutto questo?
Per quanto riguarda le vaccinazioni, siamo tenuti a conformarci alle direttive della Regione entro l'anno. Per quanto riguarda le sedi e la creazione dei consultori familiari integrati, il cambiamento sarà graduale. Soltanto dopo l'estate avremo una mappa più chiara della dislocazione delle sedi.

E' un netto

E' un netto peggioramento!
Parlano di standard, come se i consultori attuali non potessero garantire gli standard di sicurezza... questo è quello che fanno intendere.
La verità è l'esatto opposto: i consultori attuali precedono la vaccinazione con una visita pediatrica accurata, che sparirà nei nuovi centri accorpati, perchè gli unici standard che interessano alla regione sono quelli dell'efficienza economica!
Una vaccinazione non potrà durare più di 5 minuti (quindi, niente visita), e gli standard saranno sul numero di vaccinazioni giornaliere. Tutto qua!
Intendono risparmiare sulla pelle dei nostri bambini.
Non solo, io personalmente dovrò passare da un consultorio vicino a casa (ci vado a piedi), a uno raggiungibile in automobile. Dovrò chiedere ore di permesso lavorativo per ogni vaccinazione, cosa che attualmente non ho bisogno di fare.
Questo, secondo Formigoni, significa "aiutare la famiglia"?
Dobbiamo spargere la voce, perchè è una vera porcata!

sono d'accordissimo! Non

sono d'accordissimo! Non tutti abitano di fronte al centro vaccinale di zona. Anche io prima andavo a piedi al consultorio pediatrico e in genere aspettavo due minuti per la vaccinazione. Ora ho provato ad andare in via Statuto e, oltre ad avedere aspettato un'ora e mezza prima che la bambina venisse vaccinata, abbiamo dovuto girare la città sui mezzi, perché oltretutto in quella zona non esistono parcheggi. Mi domando come si faccia con un neonato, o un bimbo di pochi mesi, magari in inverno... Si taglia sempre sui servizi utili ai cittadini. é uno schifo!

L'intervista è lacunosa e

L'intervista è lacunosa e incompleta. A tale proposito ho aperto il seguente sito

http://www.consultori-pediatrici.it/

e lanciato la seguente petizione online

http://www.petizionionline.it/petizione/no-al-taglio-dei-consultori-pedi...

Invito tutti ad aderire per fermare questo taglio ad un servizio importante e di ottima qualità!
Noi genitori Milanesi eravamo orgogliosi dei nostri consultori. Io personalmente ho sperimentato la differenza con quelli pugliesi... non me ne vogliano gli amici salentini ma... mi è sembrato di essere nel terzo mondo, in confronto con Milano.

Aderite numerosi!

Come redazione di

Come redazione di Radiomamma.it, abbiamo rivolto al dirigente tutte le domande che ritenevamo prioritarie, e abbiamo riportato fedelmente le risposte ricevute. Se queste non sono soddisfacenti (o sono addirittura frustranti) rispetto alla realtà della situazione, non è colpa nostra. Ben vengano, dunque, iniziative come la sua di cittadinanza attiva, che possano in qualche modo operare un cambiamento sulle scelte delle istituzioni.

Ringrazio la redazione per

Ringrazio la redazione per la risposta al mio commento.
Non me ne vogliate per la mia "esternazione", il vostro compito è importante: l'informazione è centrale per la vita democratica.
I cittadini vi chiedono semplicemente di essere "coraggiosi".
Vi auguro un buon lavoro, in tutti i sensi!
:-)

Stefano

I consultori pediatrici li

I consultori pediatrici li vogliono eliminare perche' Big Pharma e quindi la filiera al suo servizio (le istituzioni), vuole che non si faccia informazione sui GRAVI DANNi dei VACCINI...
questa e' la semplice verita'...le scuse poi le creano e le inventano...

Come la mettiamo dopo che avrete letto cio' che vi invio (controllate tutto quanto, e' tutto documentato), sulle campagne vaccinali ?
Nella sola UMBRIA la ns associazione ha raccolto quasi 5.000 segnalazioni di autismo...e l'Umbria e' una piccola regione a densita' di popolazione minima....pensate a quanti bambini autistici ci sono in Italia, proporzionalmente e rispettivamente siamo attorno ai 150.000 malati e forse piu....malati di disfunzioni dello sviluppo che portano all'autismo, per le ischemie (e non solo quelle) indotte dai vaccini !

Anche se cio' che scrivo puo' scioccarvi in modo grave, me ne dispiace, ma e' utile che lo sappiate, perche'... "uomo avvisato...e' mezzo salvato"..... tutto cio' in alcuni Punti di riflessione:

Tutto cio' che si dice da parte degli "enti" preposti alla salute umana, medici allopatici compresi, sui Vaccini (qualsiasi) e' completamente FALSO !

......NON sono assolutamente utili, anzi sono molto pericolosi, ma cosi le case farmaceutiche (Big Pharma) - vedi:www.mednat.org/big_farma2.htm - ....creranno le future e VERE malattie e pandemie, per la depressione immunitaria (immunodepressione) che i vaccini attivano....in OGNI soggetto vaccinato...e non in tutti facilmente avvertibili.... con le conseguenze del caso !
vedi anche:
www.mednat.org/vaccini/dannivacc.htm

.....oltre ad intossicare, infiammare, creare ischemie ed immunodepressione per tutta la vita del soggetto vaccinato, per le gravi sollecitazioni alle quali e' indotto l'organismo ed in particolare il sistema immunitario, ecc.
vedi:
www.mednat.org/vaccini/immunodepressione_vaccino.htm
www.mednat.org/vaccini/immunodepressione_vaccino2.htm

......i Vaccini creano mutazioni genetiche nei mitocondri, trasmissibili alla prole....
vedi:
www.mednat.org/vaccini/mutaz_dai_vaccini.htm
www.mednat.org/vaccini/mutazioni_genetiche.htm
www.mednat.org/vaccini/mutaz_genetiche_vaccini.htm

I Vaccini a virus, sono proteine complesse a DNA molto pericolose perche' sono proteine eterologhe=estranee, oltre ai contaminanti+adiuvanti+tossine contenuti nei Vaccini che aiutano la destabilizzazione delle funzioni di cellule, enzimi, flora batterica, sistema immunitario, DNA, ecc.

www.mednat.org/vaccini/vaccini_base.htm
www.mednat.org/vaccini/vaccini_base2.htm
www.mednat.org/vaccini/vaccini_base3.htm
www.mednat.org/vaccini/vaccini_base4.htm

Di fatto le vaccinazioni servono solo ad intossicare con il contenuto dei vaccini, metalli pesanti, prodotti cancerogeni, sostanze tossiche, nanoparticelle comprese, antibiotici, prodotti aintifertilita', ecc.......ed a creare ischemie....
vedi:
www.mednat.org/vaccini/contenuto_vaccini.htm

.....Ecco come si mantiene e si amplia il mercato dei malati che genera solo "salute" nei fatturati delle multinazionali dei farmaci e vaccini....in miliardi di euri... e milioni di malati immediati o futuri...
E cio' lo si attua con il Terrorismo mediatico, ben applicato nel caso delle varie "influenze" inventate....
vedi: www.mednat.org/terrorismo_mediatico.htm
www.mednat.org/malattie_inventate.htm

Conflitti di Interesse: www.mednat.org/business_farm.htm
vedi influenza suina o maiala....:
www.mednat.org/vaccini/influenza_suina.htm

E' tutto un vantaggio, NON seguire le "direttive farmacologiche o vaccinatorie" dettate dalle case farmaceutiche, di cui gli enti governativi sono solo dei lacche'...loro rappresentanti, altro che autorita' sanitarie, sono propagatori dell'unica malattia grave umana = l'ignoranza !
vedi:
www.mednat.org/ministero_informato.htm

Il Dr Moulden, medico, specialista in neuropsichiatria, neurologia comportamentale, ci mette al corrente delle prove neurologiche, ematologiche e immunologiche che permettono infine di concludere che TUTTE le vaccinazioni inquinano il corpo e possono causare gravi danni alla salute umana che potrebbero portare a malattie croniche o disturbi come l’autismo. Al giorno d’oggi ciascuno di noi ha la possibilità di conoscere gli elementi di prova forniti dai laboratori di medicina legale.
Questo medico spiega che quando il corpo è in qualche modo scambiato per una discarica, si produce inevitabilmente un insudiciamento del sangue che può causare tutta una serie di problemi di salute. Le sue scoperte sono ora prese come riferimento nei processi nei tribunali degli Stati Uniti.

I VACCINI CAUSANO ATTACCHI MICRO-VASCOLARI
Oltre che medico e ricercatore, il dottor Moulden ha ricevuto non meno di 27 premi / riconoscimenti per la sua ricerca biomedica e clinica, l’insegnamento e l’eccellenza accademica. In Canada è inoltre il leader del partito “Action”. La sua filosofia si può riassumere così: “Non è questione di essere migliore dei propri simili, si tratta di aiutare gli altri a divenire migliori.
Utilizzando sia tecnologie convenzionali che ultra-moderne, di diagnostica, il dottor Moulden, MD, un esperto in psichiatria, neuropsichiatria e neurologia comportamentale, fornisce le prove, in termini di fisiologia e di clinica medica, che TUTTE le vaccinazioni causano direttamente o col tempo disturbi e malattie acute o croniche, permanenti o transitorie che possono interessare tutto il corpo.

Il dottor Moulden ha sviluppato nuove tecnologie di diagnostica per immagini per evidenziare i danni e disturbi neurologici provocati dalle vaccinazioni.
Con questa tecnologia è possibile sviluppare e dimostrare su cliché e video, realizzati 30 secondi prima e 30 secondi dopo la vaccinazione, cosa accade nei differenti tessuti del corpo umano.
vedi su: www.mednat.org/vaccini/dannivacc.htm

Quindi l'unica soluzione e' NON vaccinarsi MAI !

In sintesi ecco cosa provoca l'inoculazione di un qualsiasi Vaccino in un corpo umano od animale:

E' il principio vaccinale stesso (introduzione di sostanze eterologhe=estranee) che deve essere rimesso in totale discussione in quanto portatore, con le varie sostanze altamente tossiche e quindi destabilizzanti, introdotte con qualsiasi vaccino, di:
- ischemie (vedi qui sotto l'articolo con le foto dimostrative)
- Intossicazioni per mezzo delle tossine contenute nei vaccini per mezzo degli adiuvanti, contaminanti che sono sostante pericolose, cancerogene (es.formaldeide), nanoparticelle, porzioni di DNA eterologo=estraneo dei virus vaccinali=proteine complesse a DNA, ecc. si creano anche delle reazioni immunitarie innaturali e mutazioni genetiche ben precise.
- infiammazioni a livello cellulare, tissutale e successivamente organico o sistemico
- immunodepressione od immuneccitazione
- mutazioni genetiche mitocondriali (vedi Universo Bambino)
- alterazione del metabolismo cellulare, ciclo di Krebs, e quelle del pH del citoplasma, con immediate alterazioni delle funzioni cellulari (sintesi delle proteine e duplicazioni del dna) ad essere il piu' importante fattore di destabilizzazione nutrizionale
- malnutrizione cellulare e corporea

...insomma qualsiasi malattia puo' essere indotta dai vaccini, grazie a Big Pharma ed ai medici vaccinatori
Visionare questo sito in English (con le citazioni bibliografiche)
vedi anche: Vaccinazioni Pediatriche (dott. R. Gava, medico) + Danni Biologici dai Vaccini (dott. M. Montinari medico) + Danni neurologici dai Vaccini ....e cio' grazie a Big Pharma + Big Pharma 2
vedi: Meccanismo delle Mutazioni cromosomiche cercare in questa pagina : Aberrazioni Cromosomiche + Meccanismi delle Mutazioni al DNA cellulare (del mitocondrio)

Tratto da: www.mednat.org/vaccini/dannivacc.htm

G. Paolo Vanoli - Giornalista, specializzato in Sanita' da 40 anni - Naturista, Consulente in Scienza della Nutrizione e Medicine Naturali -
Per i particolari (studi medico scientifici, oltre 1.000 provenienti da tutto il mondo) di cio' che ho affermato vedi su: www.mednat.org

Prendiamo atto di queste

Prendiamo atto di queste informazioni, dottor Vanoli, anche se Radiomamma.it deve necessariamente prendere le distanze dalla posizione che Lei esprime sui vaccini e dall'accusa mossa alla casa farmaceutica, di cui vorrà assumersi lei stesso le responsabilità.

dobbiamo fidarci? le

dobbiamo fidarci? le neomamme non saranno abbandonate del tutto dopo dimissioni lampo degli ospedali? bisognerà prendere appuntamento o saranno spazi aperti? ci rendiamo conto quanto è difficile per mamme+neonati raggiungere un luogo che non sia vicino a casa (soprattutto a milano), rispettando magari un appuntamento o trovare il tempo per fissarlo? vuol dire disincentivare l'avvicinamento delle neomamme a un servizio che è anche educazione alla puericultura, al corretto allatamento, all'igiene del bambino, perdendo l'occasione di monitorare le mamme alle prime armi, che vivono delicatissimi momenti di bisogno e presenza da parte di personale specializzato e attento. Si perderà anche la delocalizzazione e l'attaccamento al tessuto sociale proprio di ogni zona, di ogni quartiere..

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero