Mamme cattive: in Usa stilano un manifesto

Teaser Description: 
Un libro spiega perchè dire "no" adesso crea ragazzi in gamba dopo

Mean Moms Rule, il manifesto della mamma cattiva"Mi chiamo Denise, e sono una mamma severa". Comincia così un libro appena uscito in America - Mean Moms Rule, della blogger newyorkese Denise Schipani - destinato a sollevare un grande dibattito, online e nei parchi di mezzo mondo.

Già perchè comunque si voglia tradurre l'aggettivo mean - cattiva?, severa? - il risultato non cambia: stiamo parlando di una mamma che si vanta di dire "no" e che lo fa stilando un vero e proprio manifesto di cattiveria materna. Per ottime ragioni, giura Denise, sintetizzandole in questo sottotitolo: perchè fare il lavoro duro oggi crea ragazzi in gamba domani.

Il Manifesto della mamma cattiva, che sorride dalla copertina del libro seduta in poltrona brandendo un telecomando simbolo del potere mentre i figli piegano i vestiti appena usciti dalla lavatrice - poggia su 7 pilastri. Eccoli:

1) Le mamme cattive mantengono l'autostima: i figli devono aggiungere qualcosa alla tua vita, non cancellare il meglio di te. Come possono imparare a rispettare se stessi se non ti vedono farlo?

2) Le mamme cattive non temono il grande, e brutto, "No": dillo, non fa male. I "sì" sono come una di quelle dolcissime e appiccicose cupcake. Bellissime, ma niente più che una momentanea iniezione di zucchero. I "no" sono come un energetico piatto di fibre che ti temprano.

3) Le mamme cattive non seguono le mode da genitori: ricordi al liceo quando credevi bastassero i jeans che indossavano tutte a essere felici? Non funzionava allora e non funziona adesso. Scegli, con la tua testa, come partorire, allattare, nutrire, crescere tuo figlio.

4) Le mamme cattive deludono i loro bimbi, un pochino, ogni giorno: aspetta prima di correre in suo aiuto, davvero. Le piccole delusioni e i fallimenti di oggi saranno i suoi successi di domani.

5) Le mamme cattive comandano in casa: tranquilla. Mantenere il controllo del frigo, del telecomando, del tempo dedicato alla televisione, non fa di te una persona autoritaria, un dittatore. I bambini non vogliono essere i tuoi migliori amici e non vogliono dover prendere tutte le decisioni.

6) Le mamme cattive hanno figli che sanno cavarsela: non servirli e riverirli. Dividi i compiti domestici, affida a loro piccole mansioni, dai fiducia e pretendi aiuto. 

7) Le mamme cattive crescono figli preparati ad affrontare il mondo, non figli convinti che il mondo debba loro qualcosa: lasciali sbagliare, lasciali crescere. Se oggi correggi le doppie che sbagliano, o se trovi sempre scuse per il loro comportamento, domani potresti diventare uno di quei genitori che chiama il preside o il datore di lavoro del figlio per chiedere favori.

Che ne pensi?

sono stufa di tutti i libri

sono stufa di tutti i libri e le trasmissioni che cercano di insegnarti a fare la mamma. Che donne insicure dobbiamo essere x seguire regole che ci danno le altre mamme, di figli che non sono nostri? Sbagliano loro come sbagliamo noi, sbagliare è parte della vita. Troppo comodo dire: " ho sbagliato per colpa di quel libro", insegnamo ai nostri figli a sbagliare o far giusto per colpa o merito nostro. W l'istinto materno!

sono stufa di tutti i libri

sono stufa di tutti i libri e le trasmissioni che cercano di insegnarti a fare la mamma. Che donne insicure dobbiamo essere x seguire regole che ci danno le altre mamme, di figli che non sono nostri? Sbagliano loro come sbagliamo noi, sbagliare è parte della vita. Troppo comodo dire: " ho sbagliato per colpa di quel libro", insegnamo ai nostri figli a sbagliare o far giusto per colpa o merito nostro. W l'istinto materno!

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero