Londra: la carica dei "nonni volanti"

Teaser Description: 
Saltano su un aereo e, dall'estero, arrivano a fare i babysitter

I nonni volanti aiutano le famiglie con bambiniLa carica dei "Flying - grannies", o nonni volanti. Il quotidiano inglese The Guardian fotografa e chiama così un fenomeno sempre più diffuso, quello dei nonni che, dall'estero, volano nel Regno Unito per prendersi cura dei nipoti mentre i figli lavorano. 

Secondo un'indagine della charity Daycare Trust condotta su 1,413 genitori che abitano in diverse aree del Regno Unito, in una settimana tipo il 7% si affida a parenti che di norma abitano all'estero per avere un aiuto nella gestione dei bambini e il 5% conta su di loro come "soluzione principale" per i figli. 

I Paesi di provenienza dei nonni volanti? L'Est europeo in primis ma anche Francia, Spagna e Italia. Durante le vacanze estive e i ponti, rileva il DayCare Trust, sono invece i nipoti a volare dai nonni mentre i genitori restano a casa a lavorare.

Secondo il Guardian, per molte famiglie inglesi acquistare il biglietto aereo per un nonno o una nonna e chiamarli in aiuto per badare ai bambini è meno costoso che pagare una babysitter o un nido vicino a casa. E la relazione con i nonni giova al benessere dei nipoti oltre che al budget di casa. 

Anche per te i nonni sono una preziosa fonte di aiuto? Se sì raccontaci come!

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero