Agenda

Archivio News

Libri: lo scaffale dei piccoli

Teaser Description: 
I consigli di lettura della libreria Nuovascaldapensieri

Lo scaffale dei libri: consigli di lettura della libreria Nuova Scaldapensieri

Tra rivisitazioni ironiche e formule magiche, i consigli di lettura della libreria Nuova Scaldapensieri: per scoprire che leggere aiuta a ridere, a sognare e a scacciare la noia!

Sono io il più bello
di Mario Ramos
edizioni Babalibri,  euro 10
Consigliato: fino ai 4 anni
Perchè leggerlo:  Prima di tutto perchè è una riproposizione di alcune fiabe celebri in chiave comica, davvero divertentissimo e, secondo motivo, perche è una bella metafora sulla vanità di certi adulti ...  Morale: l'importante è non prendersi troppo sul serio.
Come leggerlo: tutti insieme sul divano, ricordando di tenere spenta la televisione.

 

Papirofobia
di Susanna Tamaro,
edizioni 
Salani, euro 8
Consigliato: da 6 a 10 anni
Perchè leggerlo: la malattia di chi odia leggere è la Papirofobia, malattia terribile che ti fa odiare i libri, ma odiandoli si perde la possibilità di fare viaggi meravigliosi e indimenticabili.
Questo è quello che scoprirà il piccolo Leopoldo, rispondendo così alla domanda che molti bambini fanno : perchè leggere? Questo piccolo  libro darà la risposta
Come leggerlo: spaparanzati sull'erba, in un bel parco

 

 

Mal di pancia calabrone
di Bruno Tognolini
edizioni Nord Sud,  euro 6,80
Consigliato: per bambini e genitori
Perchè leggerlo: Il libro contiene cinquanta formule magiche che servono per far accadere cose belle o mandare via quelle brutte e noiose. 
Attenzione le formule funzionano davvero, quindi vanno usate solo quando ce n'è davvero bisogno. “Mal di pancia calabrone” insegna come la parola sia la più forte magia che il bambino e non solo può usare.
Come leggerlo: in sala d'attesa del dottore o del dentista o in tutte quelle situazioni non particolarmente “simpatiche”

 

 

 

 

 

 

 

 

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero