Agenda

Archivio News

La giungla dei certificati medici

Teaser Description: 
Quanto devono costare, quando sono obbligatori. Dall'Ecg all'agonismo, come fare

Certificato medico sì o certificato medico no? Danza, basket, calcio, psicomotricità, judo. Corso che vai e situazione che trovi. La normativa è cambiata nell’estate 2014, ma regna un po’ la giungla. C’è la palestra che in teoria non dovrebbe volere il certificato eppure lo esige, c’è quella che chiede anche l’elettrocardiogramma e c’è il pediatra che ti dice che però non serve per quel corso e…Come fare? Abbiamo chiesto aiuto a Valdo Flori, pediatra della Federazione Italiana Medici Pediatri (Fimp).

CERTIFICATO MEDICO PER L'ATTIVITA' SPORTIVA NON AGONISTICA
La necessità della certificazione non è legata al tipo di attività o all’età, ma esclusivamente al soggetto che organizza l’attività motoria

Non è obbligatorio (ma facoltativo) per le attività ludico-amatoriali. Se il bambino pratica un qualunque sport (nuoto, psicomotricità, judo...basket), in una palestra o spazio non legato a Coni e Federazioni sportive o ente di promozione sportiva, il certificato non è obbligatorio.

E’ obbligatorio se
-  se ti iscrivi a un corso o a un’attività organizzati da società sportive affiliate alle Federazioni sportive nazionali, alle Discipline associate, agli Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI
- se partecipi ai Giochi sportivi studenteschi (fino ai regionali)

E se mi chiedono il certificato anche in un posto dove non sarebbe obbligatorio?
Spesso lo chiedono per motivi "assicurativi", in quanto la polizza di assicurazione prevede una certificazione. Tale richiesta non è in contrasto con la non obbligatorietà della certificazione, quindi su richiesta della Famiglia, il Pediatra non può deontologicamente rifiutare di fare il certificato. Per avere il certificato sono necessari: l’anamnesi e l'esame obiettivo con misurazione della pressione.

Elettrocardiogramma sì o no?
E’ prevista l’effettuazione, almeno una volta nella vita, di un elettrocardiogramma a riposo e nella certificazione deve essere indicata la data di effettuazione dell’ECG

Costo
Il Certificato ha un costo medio di 35 euro ai quali c’è da aggiungere il costo per l’ECG che (per legge non è a carico del SSN) costa dai 15 ai 20 euro se fatto senza la visita cardiologica

Novità in arrivo
Le indicazioni del Ministero della Salute (nota di giugno 2015) sembrano indirizzate a fare chiarezza tra le diverse tipologie di tesseramento del Coni, per arrivare a distinguere se serve o meno il certificato medico per l'attività sportiva non agonistica. Quindi si potrebbe arrivare proprio a prevedere delle attività per le quali non serve la certificazione. Limitando quindi l’obbligatorietà.

I pediatri di famiglia chiedono

  •  sotto i sei anni nessuna richiesta “per legge”, così da facilitare l’approccio all’attività motoria fin dai primi anni di vita;
  •  ECG richiesto solo in situazioni di rischio (cardiovascolare, patologie croniche o cardiache familiari) e non a tutti una sola volta nella vita;

CERTIFICATO DI IDONEITA' ALL'ATTIVITA' SPORTIVA AGONISTICA
E’ obbligatorio per lo sport agonistico e va fatto nei centri ASL o presso privati accreditati dalla regione.
Cosa prevede: Il medico specialista in medicina dello sport deve effettuare personalmente la visita medica, facendo tutti gli accertamenti clinici e di diagnostica strumentale necessari. In particolare deve essere effettuato l'IRI test, sotto il controllo dello specialista (è un indice che permette un giudizio sulle capacità di recupero dopo sforzo dell'atleta sottoposto al test) e elettrocardiogramma. La visita può essere integrata da accertamenti, di laboratorio o strumentali, se il medico sportivo li ritenga necessari.
Dove si può fare. Ci si può rivolgere alla propria Asl territoriale e prenotare una visita pagando un ticket. Ma ci si può rivolgere anche ad un medico sportivo privato, purché sia iscritto nell’elenco regionale e abbia la specializzazione.
Per i costi dipende dal centro: si parte dai 50 euro in su. Se presenti la lettera di richiesta da parte della società sportiva di appartenenza è gratuito.
Per trovare i centri pubblici o privati accreditati clicca qui

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero