Agenda

Archivio News

Italia bocciata in "felicità" dei bimbi

Teaser Description: 
Lo rivela una ricerca del Child Poverty Action Group su 27 Paesi

La felicità abita in Nord Europa

Vivono in Olanda e nei Paesi scandinavi i bambini e gli adolescenti più felici d'Europa, mentre il benessere dei giovanissimi lascia a desiderare in Italia ed è molto scarso in Gran Bretagna. A rivelarlo, è una ricerca inglese del Child Poverty Action Group, ripresa dal settimanale Vita,  che esamina la situazione dell'infanzia in 29 Paesi europei (i 27 più Islanda e Norvegia). 

Il rapporto, che prende in considerazione giovani dagli zero ai 19 anni, esamina e paragona sette criteri di cura dell'infanzia, sotto il profilo della salute, del benessere individuale, dell'interazione tra bambini, delle risorse materiali (il reddito dei genitori), dei comportamenti a rischio (violenze, fumo o uso di droghe), dell'struzione, delle condizioni abitative.

L'Italia guadagna terreno in tema di comportamenti a rischio per cui si colloca all'ottavo posto, al contrario affonda sul tema del'istruzione dove scivola in 23esima posizione, fanalino di coda. Sempre in tema di istruzione la palma dei bambini meglio educati va al Belgio seguito da Irlanda e Belgio 

Capeggiano ai primi posti Olanda, Svezia, Norvegia, Islanda e Finlandia mentre l'Italia si colloca a metà lista al 19esimo posto. Tra i peggiori habitat per l'infanzia figura la Gran Bretagna, al 24esimo posto, seguita dagli ultimi in classifica, Romania, Bulgaria, Lettonia, Lituania e Malta. 

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero