Agenda

Archivio News

Il tutor: moda o servizio?

Teaser Description: 
Insieme a “potenziamento” e “studio assistito” si è imposto in un nuovo vocabolario scolastico. Che spieghiamo qui
Conto alla rovescia, la scuola sta per ricominciare. E si ricomincia a sentir parlare di  tutor, studio assistito, potenziamento… Ma cosa fa un tutor a domicilio? Ed esiste un metodo di studio che va bene per tutti? Inizia l'anno con il nuovo vocabolario scolastico.  Voce per voce, ecco i nuovi servizi legati allo studio e i professionisti familyfriendly che li propongono
 
TUTOR: A FIANCO DEI RAGAZZI, PER RENDERLI PIU’ EFFICACI NELLO STUDIO
Chi sono e cosa fanno
Il Tutor è un professionista che dà supporto individuale specializzato nello studio a bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria, con difficoltà di apprendimento o disturbi specifici dell’apprendimento (DSA). Lavora a domicilio o presso un centro specializzato e, a differenza delle semplici ripetizioni o dello studio assistito, propone un approccio cognitivo e metacognitivo con l’obiettivo di rendere il bambino o il ragazzo più autonomo, consapevole ed efficace nello studio. “Studiare con il tutor aiuta a potenziare le attività svolte a scuola. Il lavoro individuale viene strutturato a seconda dei ritmi d’apprendimento di ciascuno. Tale approccio ci consente di esplorare con abilità e metodo le cause degli insuccessi e, considerandone risorse e potenzialità, valorizzare ogni studente. La collaborazione con la famiglia è un tramite essenziale nell’ideazione di un percorso personale, preciso e realizzabile”, spiegano Arianna Giambelli e Annalisa Lia di Grandir, società che ricerca e seleziona i tutor più adatti alle esigenze della famiglia (costo a partire da 30 euro l’ora).

Realtà familyfriendly che propongono il servizio
Periplo, zona 4: seleziona tutor a domicilio (con formazione specifica sui DSA) L’iter prevede un colloquio con i genitori (e, nel caso, con il bambino/ragazzo) per capire meglio i bisogni e scegliere il professionista più adeguato. Il costo della selezione e del contatto con il tutor è di 50 euro. Il successivo contratto tutor-famiglia viene regolato autonomamente.
Amalthea, zona 6: propone gruppi di sostegno allo studio per bambini della primaria e per ragazzi della secondaria di primo grado, condotti da personale specializzato in difficoltà di apprendimento. Costo: da 50 a 90 euro, mono o bisettimanale
Parole in movimento, zona 7: Organizza percorsi individuali o in coppia per bambini e ragazzi dalle scuole elementari alle superiori. Seleziona tutor con formazione almeno di primo livello nel Metodo Feuerstein (BAS Standard o BASIC) e una formazione sui DSA. Costo a partire da 20 euro l’ora

METODO DI STUDIO: COME TROVARE QUELLO CHE FA PER TE
Cosa è e come si fa
Riassumere, sottolineare, ripetere, fare la to do list. Tutti gli studenti si sono sentiti dire almeno una volta nella vita “il metodo di studio è fondamentale…”. Ma come trovarlo? Ognuno ha il suo?  Per “insegnare” il metodo di studio ci sono tre passi: “Analizzare punti di forza e punti di fragilità del metodo di studio che il bambini/ragazzo utilizza già, consolidando e valorizzando quello che funziona. Secondo proporre alternative sostitutive e praticabili delle strategie poco funzionali (es. insistere per una lettura “nella mente”, per l’esplorazione delle immagini prima della lettura della parte verbale scritta del testo…) Infine riflettere costantemente con il bambino/ragazzo sui cambiamenti introdotti nel metodo di studio, per capire se e come stanno funzionando e, soprattutto, se gli/le stanno permettendo di ottenere risultati migliori riducendo tempi e fatiche”. Lo spiegano gli specialisti del familyfriendly Periplo, che organizza, dopo un primo colloquio con i genitori e/o con il bambino/ragazzo, un ciclo di 5 incontri da 1,5 h l’uno, ripetibile (60 euro IVA inclusa i colloqui, 400 euro IVA inclusa il ciclo di 5 incontri)

Realtà familyfriendly che propongono il servizio
Argo, Centro per La Persona, zona 3 propone interventi per potenziare il metodo di studio rivolti a ragazzi della scuola secondaria di primo e secondo grado. Il percorso individuale prevede una valutazione iniziale delle strategie di studio tramite la somministrazione di strumenti ad hoc, si articola poi in numero 10 incontri e in conclusione vengono rivalutate le abilità di studio e restituiti i risultati globali ai genitori. L'obiettivo principale è promuovere una maggiore autonomia nello studio in ragazzi con disturbi specifici dell'apprendimento (DSA) o difficoltà scolastiche. Costo: 40 € a colloquio
Centro Psico Pedagogico Victor, zona 3: dalla costruzione delle mappe all’organizzazione dell’esposizione per le interrogazioni, dall’organizzazione del tempo alla gestione del diario e dei materiali scolastici, il Centro Victor accompagna i ragazzi delle medie e delle superiori verso l’autonomia aiutandoli a trovare il loro personale metodo di studio e stile di apprendimento. Grande esperienza nel lavoro con bimbi e ragazzi con bisogni educativi speciali (BES), disgrafici, dislessici e discalculici (DSA).
Studio Volpi., zona 4: È possibile organizzare qui incontri per spiegare ai ragazzi il metodo di studio più utile e corretto che possono poi utilizzare per la scuola. Costo: dai 15 ai 20 euro a incontro
Amalthea, zona 6: propone percorsi sul metodo di studio: percorsi individuali 30 euro ad incontro. Il percorso base è di circa 5/10 incontri, ma si può proseguire con nuovi obiettivi

 

POTENZIAMENTO COGNITIVO: PER IMPARARE IN MODO ATTIVO
Cosa è e come si fa
Sono percorsi che insegnano strategie per imparare ad imparare e per trasmettere nei bambini e nei ragazzi, un atteggiamento attivo e riflessivo in situazioni complesse di compito e di problem solving “La finalità del lavoro non è strettamente l'accrescimento delle conoscenze, bensì lo sviluppo degli strumenti conoscitivi (come: osservazione sistematica, identificazione degli obiettivi, gestione dell'impulsività) affinché il bambino possa, sempre più, pensare meglio e più efficacemente” spiegano gli specialisti di Parole in movimento che propone percorsi di potenziamento cognitivo attraverso l'accreditato Programma di Arricchimento Strumentale del prof. R. Feuerstein. L'intervento viene svolto in piccolo gruppo, o più raramente, in individuale, ed è dedicato a bambini e ragazzi: PAS Standard - dagli 8 anni - e PAS Basic - da 4 a 8 anni. (costo 18 euro l’ora)

Realtà familyfriendly che propongono il servizio
Periplo, zona 4: propone percorsi con il metodo Feuerstein (con operatori formati PAS 1 e 2). Costi: per un percorso di 16 incontri di 1 h ciascuno 900 euro IVA inclusa
Studio Volpi, zona 4: Imposta, per i ragazzi che hanno una diagnosi di Disturbo dell’Apprendimento o un Disturbo dell'Attenzione, un percorso con esercizi specifici per migliorare la capacità di attenzione e apprendimento. Costo: dai 15 ai 25 euro all’ora
Amalthea, zona 6: organizza percorsi individuali tra i 40 e 50 euro a seconda della tipologia. Lavorano con ritardo cognitivo, fatiche neuropsicologiche (attenzione, memoria, linguaggio, capacità logiche) e disturbi di apprendimento.

RIPETIZIONI: LEZIONI DI RECUPERO INDIVIDUALI O A GRUPPI
Cosa sono e come funzionano
Recupero di contenuti “persi” durante le ore scolastiche. Sono lezioni, individuali o in piccoli gruppi, in cui si “ritorna” con docenti su argomenti e temi trattati in classe. “Se un ragazzo non ha capito alcuni degli argomenti spiegati in classe e ha delle lacune nella preparazione in particolari materie, è possibile recuperare le insufficienze con incontri mirati a rispiegare gli argomenti anche con esercizi pratici”, spiega Elisa Volpi, dello Studio E.V, spazio multidisciplinare x famiglie: giochi, lab, compiti, sostegno e percorsi di ripetizioni (da 10 a 15 euro l’ora)

Realtà familyfriendly che propongono il servizio
Grandir, zona 1: organizza ripetizioni a domicilio o presso lo studio con i docenti delle materie richieste. Costo: a partire da 10 euro

STUDIO ASSISTITO: TU STUDI E IL PROFESSIONISTA INTERVIENE DOVE E QUANDO SERVE
Cosa è e come si fa
Sono momenti di studio individuale, ma stando con gli altri. Lavori in gruppo, ma ognuno segue il suo programma, monitorato e aiutato da un professionista, che interviene dove e quando serve. E’ un servizio che oggi attivano sempre più scuole medie e superiori il pomeriggio, come negli istituti familyfriendly Marcelline e Istituto Leopardi. “Non sono semplici ripetizioni, ma si tratta di un intervento erogato all’interno di una presa in carico più globale, soprattutto per bambini e ragazzi con difficoltà di apprendimento”, raccontano le professioniste di Amalthea, centro a sostegno della famiglia, autorizzato dalla ASL per la diagnosi dei disturbi dell’apprendimento e che organizzano percorsi individuali di sostegno allo studio per bimbi e ragazzi con difficoltà di apprendimento (24 euro ad incontro +iva)

Realtà familyfriendly che propongono il servizio
Grandir, zona 1: Crea un piano personalizzato e analisi del comportamento del ragazzo durante le ore di studio, per capire cosa funziona e su cosa si può lavorare. Lo studio assistito può essere fatto a domicilio o in sede. Costo: a partire da 10 euro l’ora
Studio Volpi. zona 4: Si possono organizzare dei gruppi con ragazzi di pari età per studiare insieme in modo più facile e divertente.  Costo: da 5 ai 10 Euro all'ora
Parole in movimento, zona 7: Propone uno spazio di piccolo gruppo (4-10 partecipanti) omogeneo per fasce d'età, monitorato da uno o due tutor. Nello spazio studio i partecipanti alternano momenti di studio e compiti in completa autonomia a momenti di apprendimento cooperativo e supporto reciproco con gli altri, fino a interventi individuali del tutor in caso di difficoltà specifiche. Costo: 10 euro l’ora

ORIENTAMENTO SCOLASTICO: COME CAPIRE QUALE SCUOLA FA PER TE
Cosa è e come si fa
Sono incontri (da 1 a diversi) con professionisti che aiutano il ragazzo a fare un bilancio attitudinale e orientamento. Gli studenti dopo i colloqui riescono a formulare ipotesi di scelta della scuola secondaria di 2° grado in linea con i loro desideri e le loro potenzialità.

Realtà familyfriendly che propongono il servizio
Grandir, zona 1: Programma incontri con counselor in sede, per capire le motivazioni e le attitudini di ogni studente. Costo: a partire da 30 euro
Periplo, zona 4: Propone, attraverso la Cooperativa Arimo, un percorso di 10 ore di colloquio. Per i costi: apdf@arimo.org
Studio Volpi zona 4: Per orientare alla scelta della scuola qui trovi un percorso di 3 incontri di un’ora ciascuno per ragazzi e genitori. Gli incontri costano 40 Euro l'uno.
Parole in movimento,, zona 7: Organizza un servizio individuale e serate di incontro aperte alla cittadinanza sul tema condotte dai counselor. Costo percorso individuale da definire; serate gratuite

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero