Agenda

Archivio News

Il Milano Film Festival è family friendly

Teaser Description: 
Propone proiezioni, laboratori e baby-art - sitting per i bambini

Cinema: Radiomamma assegna il bollino family friendly all’edizione 2009 del Milano Film Festival

Un festival cinematografico a misura di famiglia? Radiomamma ed Esterni hanno lavorato insieme perché nonni e genitori possano godersi insieme a figli e nipoti il Film Festival in programma dall’11 al 20 settembre al teatro Strehler. Ecco come…

Il festivalino: corti e laboratori per bambini dai 3 ai 12 anni
Nei weekend di apertura e chiusura del festival, all’Aquario Civico, si svolgeranno proiezioni di corti animati sui temi della musica e della natura e laboratori creativi incentrati sul cinema. 

Il baby art sitting del venerdì e sabato sera
Il venerdì e sabato sera, i genitori potranno assistere alle proiezioni  dei corti e lungometraggi lasciando i bambini (dai 2 anni) nella Scatola Magica allestita presso il teatro Strehler dove saranno accuditi e animati con storie, laboratori e giochi d’arte.

Le fasce di cortesia, le mini porzioni e i mini prezzi
Le famiglie potranno richiedere le fasce porta bebè offerte da Mhug per seguire le proiezioni e muoversi nei luoghi del festival e troveranno un menù bimbi al baretto dello Strehler.

 La formula “mamma e papà vi offro il cinema”
Le proiezioni per i bambini e il baby art sitting costano 5 euro a bambino.  I laboratori 10. Ogni biglietto bimbo regala un ingresso allo Strehler per mamma o papà.

 Per saperne di più, leggi lo speciale di Radiomamma sul Film Festival 

Il milano film festival è

Il milano film festival è uno splendido appuntamento fisso del settembre milanese, e con esso il Milano Film Festivalino. Quindi grazie per la segnalazione!
Solo una precisazione per i vostri lettori: siamo dell’associazione culturale Officina dei Colori e ci teniamo a far sapere che nel 2006 abbiamo collaborato con Esterni per l’organizzazione del festivalino e in quell’occasione abbiamo suggerito di proporre qualcosa di diverso dal classico baby parking/ baby sitting e abbiamo offerto il servizio di BABY ART SITTING (da noi coniato e proposto a privati ed enti sin dal 2004 ( vedi sito Festivalino 2006 )
Non pretendiamo riconoscimenti, nè facciamo appello a leggi sul copyright e sulla proprietà intellettuale, questo vuole essere solo un piccolo sfogo e un semplice e forse infantile atto di orgoglio da parte di una modesta associazione di fronte al comportamento un poò scorretto dello staff di Esterni (notoriamente composto da decine e decine di “creativi”)
un saluto a tutti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero