Il lavoro, sommerso, delle mamme

Teaser Description: 
L'Ocse: 2 ore e mezzo al giorno di lavoro non pagato più dei maschi

Ocse, donne che lavorano più degli uominiNon solo le donne, e in particolare quelle che hanno figli, guadagnano meno degli uomini a parità di titolo di studio e di posizione ricoperta. Ma svolgono molte più ore di lavoro "non pagato" dei padri dei loro figli. Per essere esatti: 2 ore e mezzo al giorno in più dei maschi, in gran parte dedicate alla cura dei figli e della casa. 

A rivelarlo è uno studio dell'Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (Ocse) pubblicato all'inizio di marzo con un titolo che è tutto un programma: "Cooking, Caring and Volunteering: unpaid work around the world", ovvero Cucinare, Prendersi cura degli altri e fare volontariato, il lavoro non pagato nel mondo. 

I risultati? Nei 34 Paesi membri dell'Ocse, tra cui figura l'Italia, le donne spendono, in media, un'ora e 42 minuti al giorno dedicandosi ai figli e alla casa contro i 42 minuti dei papà. E il divario aumenta se il confronto si fa nei giorni in cui uomini e donne non lavorano: il tempo non pagato aumenta solo di 10 minuti per i papà mentre diventa più del doppio per le mamme. 

In Italia, in particolare, i padri che non lavorano dedicano meno tempo al giorno alla famiglia sia delle mamme non lavoratrici sia di quelle lavoratrici: 49 minuti contro 85 delle donne con un lavoro e 124 di quelle casalinghe.

Per scaricare il rapporto completo clicca qui

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero