Il girl power? Non si impara al cinema

Teaser Description: 
Nei film per famiglie, le donne parlano poco e non lavorano. Lo rivela uno studio

stereotipi di genere nei film per bambiniRispondete sinceramente: nell'ultimo film o cartone animato per bambini che avete visto al cinema, quali personaggi avevano un ruolo principale, parlavano più frequentemente e davano l'impressione di avere un lavoro? La risposta, purtroppo, è semplice: con ogni probabilità, non i personaggi femminili.

A rivelarlo è uno studio sugli stereotipi di genere pubblicato dal Geena Davis Institute on Gender in Media, condotto dalla University of Southern California, secondo cui solo il 28.3% dei personaggi che parlano nei film dedicati alla famiglia sono femminili. E le cose non vanno meglio nei programmi televisivi per bambini, dove si raggiunge appena quota 30.8%.

Ancora più scoraggianti sono i numeri che riguardano le "carriere" mostrate nei film e nei cartonii: secondo gli esperti, solo il 20.3% dei lavori raccontati sono svolti da donne. E quelli più prestigiosi, specie quelli che hanno a che fare con le scienze, sono quasi sempre assegnati agli uomini.

I numeri parlano chiaro: solo l'11% dei film destinati alle famiglie hanno una percentuale di personaggi femminili che parlano e che hanno ruoli di rilievo compresa tra il 45.1 e il 55 contro il 50% delle pellicole che assegna a ragazzi o uomini il 75% dei ruoli principali.

Tags:

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero