Agenda

Archivio News

I Family-Lab sbarcano in Italia

Teaser Description: 
Dal Nord Europa, laboratori di famiglia per crescere tutti insieme

Intervista a Lisa Canaccini, dei Family Lab in Italia

Ci sono momenti in cui anche i genitori più uniti si sentono vacillare, i bambini sembrano non rispondere alle regole e l'equilibio familiare va in tilt. Niente panico: Jesper Juul, scrittore, docente e terapeuta familiare danese, fornisce in una serie di suggerimenti pratici per far fronte con serenità ai periodi più difficili nella crescita dei figli nel libro "La famiglia è competente", edizioni Urra, appena uscito in libreria. 

Tutto nasce da una semplice domanda: di cosa hanno bisogno genitori e figli per vivere bene insieme? Per rispondervi Jesper Juul ha fondato un'organizzazione internazionale chiamata Family-Lab International: laboratori per la famiglia che invitano a considerare l'educazione dei bambini come un processo di crescita per tutti. Già diffusi in Germania, Austria, Danimarca, Svezia, Norvegia, Svizzera e Croazia, dal prossimo autunno saranno attivi anche in Italia. A parlarcene è Lisa Canaccini, coordinatrice del progetto Family Lab in Italia.

Cosa sono esattamente i Family-lab?
Attraverso un family-lab si cerca di attivare la consapevolezza rispetto alle dinamiche e ai meccanismi relazionali che esistono all'interno della propria famiglia. Dalle necessità che emergono da questa prima riflessione di ordine esperienziale, si parte per strutturare 'la famiglia che si desidera'.

I laboratori sono strutturati per più famiglie o sono costruiti ad hoc, su richiesta?
L'attività si rivolge sia a gruppi eterogenei che a singole famiglie. Partendo proprio dalle necessità reali delle famiglie si possono costruire anche percorsi specifici a richiesta. L'idea è che il progetto sia il più possibile elastico. Alla base di tutto ci sono degli importanti valori morali: di responsabilità, pari dignità, integrazione, comunità, ruolo di leadership dei genitori. Questo è un modo nuovo di lavorare su un patrimonio di valori che già ci appartiene, un modo per riattualizzarli.

Pensa che in Italia, dove parlare di 'conflitti familiari' è sempre un po' tabù, i Family-lab avranno un riscontro positivo?
Mi auguro di sì. Bisogna mettere le persone di fronte al fatto che tutti abbiamo momenti di disagio e difficoltà, ma l'importante è rassicurarle che questo è assolutamente naturale. Il percorso verso la soluzione poi è sempre un po' doloroso, ma di grande soddisfazione. Io credo che oggi le famiglie abbiano voglia di mettersi in gioco, e quindi in discussione: per cogliere delle nuove opportunità, per vivere con serenità. Come in una 'palestra del benessere'.

Vediamo l'esempio di una mamma che lavora e che si sente in colpa: esiste una formula per risolvere questo conflitto?
Non esiste una formula, ma attraverso il laboratorio una mamma può arrivare alla consapevolezza che può essere una buona madre anche se lavora. Bisogna tenere bene presente che ognuno di noi è prima di tutto un individuo: se siamo individui sereni poi possiamo vivere serenamente anche il rapporto con i nostri figli.

Quando partiranno in Italia i family -lab?
Il prossimo autunno. Partiamo da Livorno per poi creare una rete a livello nazionale.

 

Io sono una psicologa

Io sono una psicologa dell'età evolutiva della provincia di Milano, ho conosciuto di recente la bibliografia di Jasper Juul e mi piacerebbe partecipare ai family lab in Italia
fatemi sapere

Ciao, sono la mamma di un

Ciao, sono la mamma di un bambino di quasi 7 anni e di una bimba di 2, ho letto l'intera bibliografia di Jesper Juul che considero geniale e mi piacerebbe molto partecipare a questa meravigliosa iniziativa su Milano. Sto convolgendo alcune care amiche mamme che la pensano come me e non vediamo l'ora che i Family Lab partano anche in Italia !
Fateci spere !

Un saluto
IAIA

Mi fa piacere mettermi a

Mi fa piacere mettermi a disposizione per attivare il progetto in Italia. Abito a Bari , sono mamma e ho letto Jesper Juul. Trovo che abbia un particolare dono di centrare e sintetizzare le problematiche relative alla coppia alla famiglia ai bambini. Mi auguro di saper mettere in pratica quanto leggo, la consapevolezza aiuta ma non risolve cio che e' sedimentato in ciascun individuo.Credo che un family lab qui da noi possa essere un bell'inizio.

Io sono dirigente di un

Io sono dirigente di un asilo nido di milano e ho trovato molto interessante il lavoro proposto delle family lab -noi all'interno dell'asilo cerchiamo sempre di creare un punto di incontro per i genitori dove potersi confrontare e saremmo molto contenti di poter collaborare rispetto alla rete che state attivando.Siamo disponibili per una ulteriore chiacchgierata a livello informativo più specifica Grazie a presto magnani donatella

Grazie per l'interesse! Il 7

Grazie per l'interesse! Il 7 Aprile Jesper Juul sara' a Milano per presentare il suo nuovo libro ed i FamilyLab in Italia.
Saremo molto lieti di potervi contattare.Questa la nostra mail info@familylab-italy.it
Cordialmente
Lisa

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero