I dinosauri invadono Milano

Teaser Description: 
Il più grande è alto 17 metri. Chi ha il coraggio di avvicinare un T-rex?

Mamme e papà , vi ricordate l’emozione di Jurassic Park al cinema? Ora, con 30 anni di tecnologia in più, in Jurassic Park ci si entra, con i nostri bambini, al forum di Assago. La sensazione è questa, a vedere Walking with Donosaurs, dal 6 al 10 marzo a Milano.

E’ un family show australiano, uno spettacolo pensato e creato per le famiglie, ispirato a una serie televisiva (con lo stesso nome) della BBC.  “Ci sono informazioni scientifiche, ma spiegate con un linguaggio divertente, d’intrattenimento, con un ritmo che coinvolge e diverte dai due anni in su. E niente momenti violenti o paurosi. – spiega Elena Pantera, responsabile comunicazione BarleyArts, organizzatore italiano della produzione- Per esempio a un certo punto un T-rex entra in scena e ruggisce forte, andando verso gli spalti con il pubblico, ma lo fa perché difende il suo baby T-rex. I bimbi     quindi non sono spaventati dal ruggito, perché ne capiscono il motivo”.

Lo spettacolo ha bisogno di grandi spazi. Tutto avviene nell’arena, il campo da basket del Forum e gli spettatori stanno seduti intorno sugli spalti. In “sala” c’è buio, a parte le luci di scena. Immaginatevi uno spettacolo a teatro, con musica originale. Per un’ora e mezzo viene raccontata la vita dei dinosauri sulla Terra, dalla nascita all’estinzione, con tanto di cambiamenti climatici (eruzioni vulcaniche, glaciazioni, meteora finale) rappresentati dal vivo. Sulla scena un attore, che è il paleontologo del racconto, e 20 dinosauri.

Sono a grandezza naturale, il più grande è alto 17 metri. Sono robot, realizzati in cartapesta e plastica, con un’anima meccanica di metallo. Sembrano quelli esposti nei musei, ma qui si muovono: coda, zampe, ma anche occhi. “Li vediamo come fossero vivi, vediamo anche il respiro, con la pancia che va su e giù”, racconta Elena.

Come fanno a muoversi? La tecnica si chiama “voodoo rigs”. I tecnici muovono delle versioni in miniatura dei dinosauri sul palco e le azioni, interpretate dal computer e trasmesse attraverso onde radio, permettono ai cilindri idraulici nascosti nei dinosauri attori di compiere gli stessi movimenti. Sotto il corpo di ognuno, nascosti dal fumo di scena, c’è un guidatore, a bordo di una specie di macchinina, che facilita e rende ancora più veritiero il movimento nell’arena.

Arrivano molto vicino. Soprattutto quelli più alti, con il muso sfiorano il pubblico. Ma di solito sono i genitori a ritrarsi” continua Elena. E’ un family show, come escono le famiglie?  Leggendo i commenti raccolti tra gli spettatori in giro per il mondo appare chiara una cosa: I bimbi, espertissimi sull’argomento, si emozionano e si divertono, mentre gli adulti imparano tanto!

Mediolanum Forum Assago
Mercoledì 6, giovedì 7 e venerdì 8 marzo: ore 20.30
Sabato 9 marzo: 11,15 e 19
Domenica 10 marzo: 11,15 e 19
Biglietti: I° Anello numerato € 40,00 + prev    II° anello numerato € 30  + prev

Info: www.dinosaurlive.com

di Cristina Colli

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero