Giornata mondiale della lentezza

Teaser Description: 
Multe ai passanti frettolosi da Milano a New York

Giornata mondiale della lentezzaRallentate il ritmo, oggi è obbligatorio

Non poteva che cadere di lunedì,  giorno frenetico per eccellenza, la Giornata Mondiale della Lentezza ideata da una organizzazione di volontariato di
Pavia, l'Arte di vivere con lentezza, con questa parola d'ordine: rallentare. Per celebrare la voglia di fermarsi, di riprendere l'orientamento, per andare contro corrente, per apprezzare le piccole cose e prenderci cura delle persone che amiamo. Una provocazione per le famiglie di oggi?

No. La Giornata, partita a Milano nel 2007, è giunta alla sua quinta edizione, e sbarca nella città frenetica per antonomasia, New York, a celebrare con una lenta camminata da Seaport alla 73° le politiche intraprese dalla Grande Mela per migliorare le condizioni di vita dei suoi cittadini: dalle piste ciclabili alla chiusura al traffico di alcune aree del centro. Oltre alla camminata, ci saranno conferenze e multe per i passanti frettolosi come quelle che,  il 26 febbraio, sono state date a Milano in zona San Babila per anticipare la giornata newyorkese.

Milano e New York sono i due poli principali di questa giornata che gli organizzatori invitano a interpretare come meglio si crede: compiendo un'azione quotidiana molto più lentamente, spegnendo cellulari e ignorando agende o anche solo godendosi un libro, un abbraccio, un sorriso.

Buona giornata della lentezza a tutti

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero