Geronimo Stilton esce dai libri e diventa un cartoon

Teaser Description: 
Intervista all'executive producer dei cartoni animati Geronimo Stilton

Geronimo Stilton sbarca in tv. Intervista esclusiva a Caterina Vacchi, executive producer della serie

Geronimo Stilton, il topo editore più famoso di Topazia, sbarca in tv. Dal 15 settembre, tutti i martedì e giovedì alle 7,25 del mattino su RAI 2, all'interno del contenitore Cartoon Flakes, lo vedremo in versione cartoon. Che tipo di cartone animato sarà? Che temi tratterà? A chi è dedicato e qual è il modo migliore di goderselo? Ma, soprattutto, come reagiranno i componenti della famiglia Stlton al debutto televisivo del loro parente più schivo e fifone?

Lo abbiamo chiesto a Caterina Vacchi, 33enne executive producer della serie di Geronimo Stilton e responsabile del dipartimento di animazione di Atlantyca che confessa di aver versato qualche lacrima di emozione quando ha visto Geronimo uscire dalle pagine di un libro e zampettare sullo schermo. «Ho vissuto con lui per tantissimo tempo, prima lavorando sui libri e sul marketing. Sono un'accanita lettrice e sono abituata ad "immaginare" con un libro, quindi, in un certo senso, Geronimo, lo avevo sempre "visto"  muoversi con gli occhi della fantasia. Ma la prima volta che l'ho visto per davvero fare una smorfia, ridere e aver paura, non me la dimenticherò mai».

 Andare in televisione: ma Geronimo non era un super timidone?
Certo, ed è rimasto tale, come è rimasto un po' pauroso e non proprio un tipo, anzi un topo, che si getterebbe nelle avventure senza pensarci due volte. Diciamo che se fosse per lui se ne starebbe tranquillamente nel suo ufficio a lavorare o davanti al camino a sorseggiare una tazza di té. Ma ci pensa il suo lavoro (è un giornalista, sempre a caccia della verità...) e la sua famiglia (non proprio tranquilla come lui) a trascinarlo in avventure mozzafiato in giro per Topazia e per il mondo. Geronimo è un eroe suo malgrado, diciamo così, è un tipo normale e i bambini lo amano per quello, ma è straordinariamente intelligente e fa del suo cervello il suo punto di forza.

 

Cosa ha di speciale questo cartone?
Una peculiarità tecnica che però le mamme e i bambini “sentiranno” e apprezzeranno immediatamente: è animato in tradizionale, quindi disegnato a mano, con un'animazione molto curata e particolarmente attenta alla recitazione dei personaggi, ai loro movimenti, alla loro mimica. E poi c’è lui, Geronimo, che rimane se stesso anche se va in tv!

Sarà una serie sensibile ai temi sociali?
Geronimo è stato creato per poter comunicare ai bambini di tutte le razze e culture già dalla sua origine e grazie alla sensibilità della sua "creatrice/scopritrice" Elisabetta Dami. Come personaggio di un libro, è accolto e amato in tutto il mondo. Nel cartone abbiamo rispettato questo principio, per noi Geronimo è un amico che potrebbe vivere a fianco a te (ok ok è un topo, ma a parte questo...) e quindi i bambini di tutto il mondo non devono sentirlo un "estraneo" ma qualcuno che può entrare serenamente nelle loro case. Inoltre essendo il cartone centrato sulle avventure di Geronimo, che è un giornalista e che, come tale, usa la "testa" più che i muscoli, il cartone stesso contiene valori educativi intrinsechi. Per esempio, il pensiero deduttivo che Geronimo stesso utilizza per risolvere alcuni problemi o dilemmi. 

Come consigli di guardare il cartone?
Beh dipende se vi sentite più Trappola o più Tea o più Geronimo o Benjamin....Sarà trasmesso alle 7,30 del mattino quindi sarete tutti appena svegli, davanti alla vostra colazione. Probabilmente dopo un po', guardando cosa mangia Trappola, vi verrà voglia di sostituire il latte o il te con la fonduta al formaggio e i biscotti con i croccanti al doppio zola stagionato...Non so se sia una buona idea... non per la prima colazione almeno!

 

A proposito di Tea, Trappola e Benjamin: come reagiranno a vedere Geronimo sullo schermo?
Lo scopriremo il 15 settembre. Sappiamo che a Topazia saranno trepidanti davanti alla TV per seguire le puntate tutti insieme. Chissà che in quell'occasione non ci sia anche una tregua con Sally, l'acerrima rivale degli Stilton da sempre... vedremo. Del resto anche lei è diventata un cartone animato! Posso immaginare che Tea non riuscirà a stare ferma sulla poltrona, che Geronimo sarà un po' nervoso, e che Trappola sarà pronto con la sua scorta di croccantini al doppio formaggio per gustarsi lo spettacolo a modo suo. Benjamin, dal canto suo, non potrà fare a meno di controllare subito quali sono le reazioni dei bambini su Internet, navigando con il suo Benpad (cos'è? lo scoprirete prestissimo :)

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero