Agenda

Archivio News

Festival Uovo apre ai bambini

Teaser Description: 
Dal 22 al 24, "performing arts" a misura di bambino con Uovo 0-11

Arriva Uovo 0-11: il festival di performing arts a portata di bambino

Sempre più spesso i festival di teatro e arte espressamente pensati per un pubblico adulto raccolgono anche le esigenze degli spettatori più giovani. E' il caso del festival internazionale Uovo, che ogni primavera porta a Milano le espressioni più innovative delle performing arts e che quest'anno presenta un progetto speciale dedicato proprio ai piccoli: non una sezione di teatro ragazzi, ma un percorso di avvicinamento all'esperienza performativa contemporanea a misura di bambino.

L'infanzia diventa qui la lente d'ingrandimento per interpretare alcuni aspetti centrali della nostra società: il rischio, il cambiamento, la fiducia, la speranza, la responsabilità, il potere. Uovo 0-11 si apre il 22 con due produzioni di Francesca Grilli dedicate all'immaginario dei non udenti, una viaggio tra la dimensione ordinaria e quella fantastica della realtà. Tra gli appuntamenti da non perdere: 'Pinocchio' (23/05) di Kinkaleri, a cui segue il laboratorio 'Se ci sei batti un colpo', un progetto di percorsi immaginari che partono dal racconto di Collodi; 'Mostronica' (23/05), un laboratorio interattivo dedicato alle nuove tecnologie digitali condotto dall'artista multimediale Claudio Sinatti. A chiudere, il 24 maggio, 'Haircuts by Children': presso il salone 3.14 parrucchieri, con la collaborazione di Orea Malià, la compagnia canadese presenterà una curiosa performance sull'emancipazione dei bambini e sulla loro responsabilità. I bambini diventeranno parrucchieri per un giorno e inviteranno gli spettatori a mettersi in gioco, confrontandosi con la fiducia nelle nuove generazioni!

 

Programma e info: www.uovoproject.it

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero