Domani su La7 "Mamma ha preso l'aereo"

Teaser Description: 
Prima puntata della docu-fiction sulle adozioni internazionali

Andrà in onda domani, giovedì 25 febbraio alle ore 21.10 su La7 la prima delle sei puntate di "Mamma ha preso l'aereo", la docu-fiction costruita sull’incontro tra genitori adottivi e i bambini che diventeranno loro figli, bambini sognati e desiderati dopo anni di attese burocratiche.

"Abbiamo ritenuto che aprirsi e condividere è importante anche per i nostri figli, perché non abbiano paura a raccontare la loro storia e comprendano che l'adozione è solo un mezzo un po' diverso per creare una famiglia e che le storie che accompagnano questo percorso  possono essere talmente belle e coinvolgenti che qualcuno ha avuto il desiderio e la voglia di raccontarle e renderne partecipi altri...... perché la diversità è sicuramente un valore aggiunto", racconta Annalisa, una delle mamme protagoniste, dal blog creato sul sito de La7 per discutere, informare, coinvolgere quanti stanno vivendo o sono interessati al tema dell'adozione. 

L'annuncio di questo nuovo format ha suscitato discussioni e polemiche totalmente preventive. Adesso finalmente sarà possibile vederlo e comprendere come (e con quale spirito) è stato realizzato. Il programma, oltre a dar conto delle diverse tappe necessarie per giungere all’adozione – cosa che di per sé già rappresenta un importante servizio informativo su una realtà che interessa sempre più persone, ma di cui si sa ancora molto poco – racconterà delle singole, concrete storie di adozione.

Raccontare e abbattere gli stereotipi
Con il patrocinio di Cifa Onlus (Centro Internazionale per l’Infanzia e la Famiglia), uno degli enti più importanti che si occupano di adozioni internazionali, le telecamere de La7 hanno seguito la vita di 6 coppie in “attesa adottiva”.
"Abbiamo collaborato a questo progetto", dice il presidente del Cifa, Gianfranco Arnoletti, "Perché volevamo informare, sensibilizzare, uscire dagli stereotipi. Ad esempio, quello del bambino ideale: piccolissimo, sanissimo, bellissimo. Seguendo le storie vere di queste famiglie, spero che tanti possano comprendere che la felicità dell'incontro con tuo figlio, indipendentemente dal fatto che abbia 2 o 7 anni, abbatte tutti i luoghi comuni".

Sei storie di nascita
Le vicende delle coppie protagoniste di queste sei puntate, come quelle di tante altre coppie italiane, è per molti aspetti simile ad una gravidanza biologica: l’attesa, la speranza, la paura e le emozioni sono intense e crescenti allo stesso modo. Al termine però non ci si trova in una sala parto, ma in un paese lontano: Brasile, Vietnam, Filippine, Perù, Ucraina, ogni paese con i suoi misteri, le sue problematiche, gli orfanotrofi dove migliaia di bambini aspettano di essere partoriti per la seconda volta. Un lungo viaggio in aereo verso un paese lontano che si presenta come una vera e propria avventura umana ed esistenziale, cambierà la vita di ogni coppia. Il programma sarà disponibile on demand su la7.tv.

 

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero