Dall'8 marzo arriva Moms@Work

Teaser Description: 
Un'agenzia scommette sul rientro delle madri

Aiutare le mamme a rientrare nel mondo del lavoro e far capire alle aziende come cogliere i vantaggi economici del lavoro flessibile: sono gli obiettivi di un progetto pilota (il primo in Italia) Moms@Work, che l'agenzia per il lavoro Gi Group lancerà a partire dal prossimo 8 marzo.

Ispirato ai servizi di origine americana e anglosassone che già da tempo intermediano domanda e offerta di lavoro, il progetto Moms@Work si è concentrato nella prima fase nella creazione di una banca dati di profili di professioniste qualificate, di cui oltre la metà in possesso di una laurea, un'esperienza professionale media di circa dieci anni e per la maggior parte provenienti dall'area amministrativa, dal marketing e dal product management. Attualmente è in via di costruzione il database di aziende disponibili alla sperimentazione. "Le mamme che lavorano - ha spiegato Stefano Colli-Lanzi, amministratore delegato di Gi Group - sono le naturali rappresentanti della buona flessibilità, motivate a lavorare per obiettivi e ottimizzare tempi e produttività con elasticità contrattuale e retributiva". 

Costruito il database aziendale, i consulenti Gi Group procederanno nel matching delle disponibilità lavorative delle madri con le opportunità offerte dalle aziende, seguendone l'iter d'inserimento lavorativo e occupandosi anche di raccogliere i feedback e i suggerimenti per strutturare e sistematizzare il servizio in modo capillare.
Le mamme che desiderano entrare a far parte del progetto e le aziende interessate a questo nuovo servizio di intermediazione professionale potranno trovare tutti i riferimenti e le modalità di contatto con Gi Group sul sito internet www.momsatwork.it a partire dall'8 marzo oppure scrivere a info@momsatwork.it

 

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero