Agenda

Archivio News

Consigli di lettura

Teaser Description: 
Favole che aiutano a diventare grandi

Favole che aiutano a diventare grandi
Possono delle favole aiutare a sconfiggere paure come il buio, il senso di inadeguatezza a scuola e la voglia di amici? E i no, dei genitori, possono contribuire? Giovanna Rivela, pedagogista dello spazio multifunzionale per famiglie Altrotempo, giura di sì. Con l'aiuto di due "classici" per genitori da leggere questa estate..

Libri per mamme e bambini a MilanoTitolo: Con la testa tra le favole, di Roberta Verità
Edizioni: Erikson, 15, 5 euro
Età: dai 5 ai 10 anni
Perchè leggerlo:  10 favole monotematiche che toccano, attraverso i loro protagonisti, alcune delle piu’ comuni difficoltà che i bambini affrontano, in particolare con il passaggio alla scuola elementare: c’ è l’ orsetto con la la paura del giudizio, lo scoiattolo che teme il rifiuto degli altri perché diverso, il cucciolo che deve affrontare la separazione dei propri genitori, l’ ippopotamina che non accetta il proprio corpo tondeggiante e vorrebbe essere magra come una gazzella.  Attraverso ogni storia, il bambino, identificandosi con un personaggio di fantasia, puo’ imparare, accompagnato dal proprio genitore, a capire e a scoprire  modi alternativi di vedere ed affrontare i problemi.
Come leggerlo: In un momento di tranquillità con il proprio bambino, dandogli il tempo di fare domande e di riflettere…quindi magari in vacanza o durante un  lungo un viaggio. Alla fine di ogni storia un segnalibro da colorare e in fondo al libro schede fotocopiabili con disegni dei racconti da colorare. 

Libreria per bambini a MilanoTitolo: I no che aiutano a crescere, di Asha Philips
Edizioni: Feltrinelli, 
Età: per genitori ed operatori prima infanzia
Perchè leggerlo: Difficile non essersi mai trovati al supermercato in fila a fare i conti con un bambino che reclama caramelle, difficile non essersi mai trovati all’ uscita dei giardini con un bambino che si trascina per terra pur di non andarsene. Difficile, oggi,  per la maggior parte dei genitori over 35 non cedere ai Si ai propri bimbi che si incontrano dopo  otto ore di lunga separazione a causa del lavoro. Ma i No aiutano a crescere ed i bambini hanno bisogno piu’ di NO che di si per imparare a convivere serenamente con tutti. Attraverso la narrazione di situazioni concrete Asha Philips fa capire in quali casi un No possa essere piu’ sano di un Si e anche di una caramella!
Come leggerlocon attenzione e calma, capitolo per capitolo. Per le mamme che han poco tempo  solo il capitolo che riguarda l’ età del vostro bambino…poi sarete così incuriosite da continuare…Non è un libro di ricette su come si fa a dire No ai proprio bambini ma leggerlo con un giusto sguardo puo’ aiutare i genitori a riflettere sulle proprie difficoltà e a risolverle  .


Tags:

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero