Cina: tenda per allattare sul bus

Teaser Description: 
Sui mezzi pubblici. Si tira x avere un po' di privacy e si apre quando è finita la "pappa". Giusto o sbagliato?

Tenda x allattare sui mezzi Pubblici Radiomamma CinaUna tenda scorrevole per allattare, con la privacy del caso, sui mezzi pubblici. Succede a Jinhua, città cinese nella provincia di Zhejiang.

Dal 18 settembre scorso, le neomamme che salgono sugli autobus pubblici del Jinhua City Bus Group si accomodano sul sedile, tirano la tenda che le protegge dagli sguardi degli altri passeggeri, e allattano (nella foto, Sina). Finita la pappa, la tenda si richiude e il sedile è a disposizione degli altri passeggeri. Costo totale dell'operazione per City Bus Group, spiega il magazine americano The Atlantic che ha fatto rimbalzare la notizia in giro per il mondo, 300 yuan, circa 40 euro.

L'idea è venuta a una donna conducente di autobus che notava l'imbarazzo delle mamme al momento dell'allattamento e, complice un forte declino dell'allattamento al seno in Cina, l'idea è diventata realtà e sta per essere sperimentata in altre città.

Giusto o sbagliato? Sul web la polemica impazza. Da una parte, i difensori del diritto alla privacy di mamme e bimbi per combattere l'imbarazzo di certi sguardi. Dall'altra, chi dice che nascondersi non è il modo migliore di affermare e lottare per un diritto. 

Che ne pensi?


Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero