Cascina Cuccagna e le altre

Teaser Description: 
Milano apre le sue 21 cascine

Cascine AperteL'appuntamento è per stasera a Porta Romana, in Cascina Cuccagna, dalle ore 18.30: è la presentazione ufficiale di "Cascine Aperte", iniziativa nata per sensibilizzare l'opinione pubblica sul patrimonio storico, culturale e paesaggistico rurale milanese, ancora poco conosciuto e apprezzato. 

Per prepararsi alla giornata clou di domani, sabato 26, in Cascina Cuccagna verranno distribuite le mappe con la segnalazione delle cascine milanesi, i percorsi per raggiungerle, gli orari degli eventi e delle iniziative di ognuna della 21 cascine coinvolte. A seguire aperitivo a filiera corta, musica e relax in giardino.

La giornata Cascine Aperte partirà la mattina, dalle ore 9.00 di sabato 26 giugno e, in bicicletta o con i mezzi pubblici, sarà possibile, nell'arco della giornata, visitare tutte le cascine, seguendo l'itinerario sulla mappa.  "La nuova Milano, la Milano del 2015, nascerà infatti dalle sue cascine", ha detto Stefano Boeri,Presidente del Comitato Cascine Milano 2015. "Decine di luoghi pieni di energia sociale, di esperienze innovative e di agricoltura urbana. Luoghi dimenticati che si candidano a protagonisti di una rivoluzione nella qualità della vita di Milano. Il 26 giugno siete tutti invitati alla giornata Cascine Aperte. Mai come oggi Milano ha bisogno di ritrovarsi”.

Il Comitato Cascine Milano 2015 è nato senza finalità di lucro per iniziativa di un un gruppo di soggetti diversi che condividono la convinzione che le cascine di proprietà comunale costituiscano una preziosa risorsa di luoghi, buone pratiche e energie votate alla cultura agricola e alimentare, alla cura del territorio e all’abitare sociale che è importante tutelare, tenere in vita, mettere in rete e aprire alla città. 



Con questa prospettiva, la giornata Cascine Aperte è un'occasione per ricordare a tutti che Milano non è soltanto la città della moda e del design e raccontare che in città esistono oltre 50 cascine di proprietà comunale. Alcune ospitano ancora attività agricole, altre sono sede di associazioni e svolgono attività sociali, culturali e didattiche, altre ancora sono in stato di declino ed abbandono. Un'occasione per rendere noti i progetti, le prospettive per il futuro, le problematiche delle cascine e delle realtà e dei soggetti che le tengono in vita - agricoltori, associazioni, consorzi - e promuovere un laboratorio di sostenibilità e cittadinanza diffuso in tutta la città in vista e oltre Expo 2015.

 

 

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero