Bimbo agitato, adolescente arrabbiato

Teaser Description: 
Il Centro D'Intino al servizio di mamme e papà

"Prendersi cura delle mamme e dei papà quando i bambini sono molto piccoli è un primo passo estremamente importante per costruire un futuro di benessere nell'adolescenza". La dottoressa Fiamma Buranelli, medico psicoterapeuta del Centro Benedetta D'Intino di Milano, terrà il primo di tre incontri (gratuiti) aperti alle famiglie per discutere delle tappe più significative della crescita. E delle sfide della genitorialità.

"Parliamone insieme"
Il Centro Benedetta D'Intino Onlus è un'istituzione a Milano. E' nato nel 1994 come struttura per la cura e il trattamento di bambini con disagio psicologico e per il sostegno alle loro famiglie (e ha sviluppato anche un secondo settore di operatività, di assoluta avanguardia, quello della comunicazione aumentativa e alternativa).
Opera con una regola rara quanto preziosa: tutti i servizi vengono offerti a tariffe sociali in base al reddito delle famiglie.
Il ciclo di incontri gratuiti "Parliamone insieme" viene da un progetto che punta a lavorare sull'aggressività del bambino piccolo per prevenire i disturbi del comportamento in adolescenza. "Dove troviamo una riedizione più o meno complessa di nodi non risolti in età precoce", sottolinea la dottoressa Buranelli. 
Per questo il Centro propone ai genitori alcuni momenti di riflessione sulle tappe più significative della crescita dei loro figli: "La nascita, l'immaginario costruito attraverso le fiabe, il momento dei no e delle regole", prosegue la psicoterapeuta.

La storia del cammello che piange
Il primo invito è per il prossimo 23 gennaio, alle ore 10: l'incontro ("Nascita, primo distacco, primi legami") inizierà con la proiezione di un passaggio del film "La storia del cammello che piange". "Una splendida riflessione sulla nascita e sulla maternità, anche sui sentimenti più oscuri di questa dimensione", spiega la dottoressa.
Modererà la mattinata la presidente del Centro, Cristina Mondadori, che è medico psicoterapeuta.
Gli appuntamenti successivi si terranno poi il 27 febbraio ("Mamma e papà nelle fiabe") e il 20 marzo ("Ti ho detto no! Contenimento e regole").
Prenotazione obbligatoria allo 02.39263940.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero