Agenda

Archivio News

Al via la Guardia medica dei bambini

Teaser Description: 
Accordo tra Asl Milano e Croce Rosa Celeste

guardia medica dei bambiniE' partito da una settimana, grazie a un accordo tra Asl di Milano e i volontari della Croce Rosa Celeste, il servizio di continuità assistenziale pediatrica (Guardia medica dei bambini) che consentirà alle famiglie di contare sull'assistenza di un pediatra (nei casi difficili anche a domicilio) dalle 20 a mezzanotte dei giorni feriali e il sabato e festivi.

Come funziona?

Negli orari e nei giorni in cui il pediatra di famiglia non è disponibile, non è necessario andare al pronto soccorso. E' invece possibile chiamare il centralino 02.34567. Il servizio è rivolto ai bambini da 0 a 6 anni ed è garantito:

  • dalle ore 20,00 alle ore 24,00 nei giorni feriali;
  • dalle ore 8,00 alle ore 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 19,00 nei giorni di sabato, domenica e festivi.

Il pediatra, recepita la chiamata, ed effettuato un appropriato triage telefonico, valuterà la tipologia di intervento necessario:

  • consulenza telefonica
  • invito presso ambulatorio di Continuità Assistenziale pediatrica
  • visita domiciliare, ove effettivamente necessario
  • invio in P.S.

Grazie a un'intesa firmata il primo giugno con i volontari della Croce Rosa Celeste, per i prossimi due anni il pediatra di turno sarà supportato da una persona dell'associazione per l'intervento a domicilio e per il supporto in ambulatorio (Asl di Corso Italia 52). La Croce Rosa Celeste fornirà inoltre la vettura per l'accompagnamento del pediatra. Il servizio sarà gratuito per il cittadino.

La Croce Rosa Celeste
"La Croce Rosa Celeste è fiera e orgogliosa di questo accordo e ringrazia l’ASL per averli scelti come partner di questa importante sperimentazione", spiegano dall'associazione. "Ne vengono così infatti riconosciute l'esperienza e la specializzazione in un settore estremamente delicato. Fin dagli albori, nel lontano 1960, le ambulanze dell’Associazione furono le prime ad avere a bordo le culle termostatiche per il trasporto dei neonati. E la cura dei più piccoli torna ad essere un fiore all’occhiello per la Croce Rosa Celeste che si appresta a compiere, nel 2011, 50 anni di attività".

Dopo la sospensione del servizio pediatrico a domicilio, cui la Croce Rosa Celeste era stata costretta lo scorso novembre per la mancanza di pediatri che potessero seguire il servizio, "questa convenzione è oggi motivo di rinnovata soddisfazione e di grande orgoglio. La cittadinanza di Milano torna ad avere (anche se in forma diversa) un importante servizio".      


Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero