30 milioni per le scuole milanesi

Teaser Description: 
Iniziate le ristrutturazioni degli edifici in 5 zone della città

scuola poerio milano“Sono cominciati durante la pausa estiva, ai primi di luglio, e proseguiranno fino a tutto il 2011, gli importanti lavori di ristrutturazione nelle scuole di Milano, resi possibili grazie a un investimento straordinario pari a 30 milioni di euro. Si tratta di interventi molto sentiti da chi vive la scuola tutti i giorni, mirati, dunque, a migliorare la vita scolastica, dalle imbiancature, all’impermeabilizzazione delle coperture, al rifacimento dei servizi igienici o degli infissi”. Lo comunica l’assessore ai Lavori Pubblici e Infrastrutture Bruno Simini, attraverso il sito del Comune di Milano.

“Dopo aver incontrato i dirigenti delle scuole – prosegue Simini – abbiamo programmato i lavori negli edifici facenti capo alle zone 1, 2, 5, 6 e 9, e nel mese di settembre porteremo a termine la pianificazione di quelle restanti. Queste opere straordinarie – conclude l'assessore - andranno ad affiancare, e non a sostituire, il consistente piano di messa a norma degli edifici scolastici (certificato di prevenzione antincendi, norme per la 626, barriere architettoniche ecc) che prosegue secondo programma”.

Soddisfazione anche da parte dell’assessore alla Famiglia, Scuola e Politiche Sociali Mariolina Moioli, responsabile della gestione degli edifici: “Con il collega Simini abbiamo incontrato in queste settimane i dirigenti scolastici delle zone 1, 2, 5, 6 e 9, ai quali abbiamo chiesto priorità ed emergenze da affrontare con queste prime risorse. Li ringrazio per la collaborazione, che ha consentito ai nostri uffici di attivarsi in tempi brevi per poter dare inizio ai lavori. Continueremo a lavorare in modo rapido ed efficace anche per quanto riguarda gli interventi previsti nei prossimi lotti”.

Ed ecco l'agenda dei lavori: Cronoprogramma degli interventi

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero