21luglio.com: un sito per i diritti dei bambini

Teaser Description: 
Su internet contro abusi e discriminazioni

Associazione 21 luglioSi chiama 21luglio.com ed è il sito dell'omonima associazione, nata alcuni mesi fa per dare una risposta ai diversi "abusi istituzionali" di cui sono vittime i minori. Nata all'interno dell'esperienza del Centro per minori e famiglie "Padre Arrupe" di Roma, gestito dall'associazione Centro Astalli, "21 luglio" opera per tutelare i minori, combattere le discriminazioni, denunciare negligenze e abusi di potere da parte delle istituzioni, far crescere una coscienza critica in ordine ai diritti dei bambini, promuovere campagne e lanciare appelli laddove sono posti a rischio i fondamentali diritti dei bambini.

Il lavoro dell'associazione è interamente finanziato dai soci e dai donatori: non sono consentiti finanziamenti da parte di organi istituzionali o altri enti pubblici per mantenere la garanzia di equità di giudizio e di libertà di espressione. Presidente onorario dell'associazione è Giovanni Fontana, già ministro e sottosegretario nelle passate legislature. L'indirizzo del sito è www.21luglio.com. Ogni visitatore potrà partecipare agli appelli nazionali e inviare raccomandazioni per il rispetto dei diritti dei bambini in specifici ambiti. L'associazione ha anche una pagina su Facebook.

Il prossimo appuntamento pubblico sarà l'8 ottobre 2010, quando il Movimento Nazionale per l’Infanzia, attraverso l’associazione “21 luglio”, organizzerà a Roma un convegno sul diritto all’ascolto da parte dei minori. In quella sede verrà lanciata la campagna “Ascolta i Suoi Diritti” e presentata una proposta di legge in proposito.

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero