Parco di Villa Litta

Teaser Description: 
capriole, letture e passeggiate nel cuore di Affori

Javascript is required to view this map.

Cuore verde di Affori, il parco di Villa Litta piacerà sicuramente ai più romantici. E non solo perché offre angoli di grande suggestione naturalistica, ma perché tra i giardini di questa villa costruita nel 1687 dal marchese Corbella e poi ceduta alla famiglia Litta Modignani, si respira la storia. Non è raro vedere (e ascoltare)  i nonni che, seduti sulle panchine antistanti il parco giochi, raccontano di come si divertivano ‘ai loro tempi’. La storia ‘raccontata’ quindi, insieme alla storia scritta (di cui si può leggere in piena tranquillità nella biblioteca rionale della villa), segnano il percorso all’interno del parco, a cui si accede da due entrate principali: la prima, adiacente alla stazione di Affori, si apre da via Taccioli su un bel viale che arriva direttamente alla facciata principale della villa; la seconda è all’imbocco di viale Affori, sul lato sinistro dell’edificio.

Sulla testa, un tetto di alberi secolari
Decisamente agevole per le mamme ‘carrozzinate’ o i nonni con nipoti e biciclette, tricicli, monopattini al seguito, il parco offre lunghi vialetti ciclabili e prati ben curati, che durante le domeniche di sole sono la location perfetta per un bel picnic dietro l’angolo. Tutti i vialetti sono corredati da panchine e gli alberi secolari – tra i quali vanno segnalati gli altissimi platani recintati da staccionate in legno – offrono un po’ di fresco nelle giornate più afose.

Per olimpionici della domenica
Bicicletta, jogging, pattinaggio, calcio e basket sono tutti a portata di mano, così i più piccoli potranno seguire mamma e papà nel loro sport preferito restando perfettamente ‘a vista’. Il parco offre due piste per i pattini (una sulla destra dell’entrata di via Taccioli, l’altra all’interno dell’area giochi), un campo da calcio (dietro il parco giochi), uno da calcetto in una zona più ombrosa e un campetto per pallacanestro (situati a destra della villa dietro una collinetta gettonatissima per le merende). E quando i campi sono tutti occupati il grande prato dietro Villa Litta rappresenta una valida alternativa: bastano una palla, scarpe comode e un papà allenato per dar inizio a una bella partita di…

 Ci arrampichiamo o ‘caprioliamo’?
Rispetto alla Villa, l’area giochi si trova sul retro, a destra, ed è attrezzata con scivoli, torrette, altalene (con protezioni e non), giochi a molla per i più piccini, scale, spalliera svedese, parete di corda. Per i più spericolati, nel gruppo-gioco principale c’è anche una spirale su cui scivolare dall’alto e una sorta di ‘skilift’ per provare l’ebbrezza di correre nel vuoto tenendosi ben saldi con le mani! Per fortuna sotto ogni area si trovano i tappetoni salvaurto. Nonostante il parchetto giochi sia piuttosto grande e ben attrezzato, anche qui, la domenica, si rischia di fare la fila per poter salire in altalena o farsi un giretto sullo skilift cittadino… così i bimbi più impazienti si sono inventati una collinetta delle capriole: proprio lì di fronte (quindi in zona ben controllabile anche dalle panchine), su un leggerissimo pendio si possono incontrare nuovi amici rotolando sull’erba!

Pit stop pipì
La cinta che corre lungo il lato destro del parco giochi è chiamato ‘muro del pianto’ ed è il posto dove i bambini che non ce la fanno proprio più in genere fanno la pipì. In alternativa, all’entrata del parco ci sono alcuni bagni chimici.
 

Il Passalibro, bookcrossing di quartiere
La storica biblioteca che occupa i bei saloni di Villa Litta, nell’Ottocento salotto di intellettuali come Alessandro Manzoni e il pittore Francesco Hayez, ha recentemente aperto un’ala tutta nuova ai lettori più giovani: la biblioteca dei ragazzi. L’offerta delle letture e dei video (videocassette e dvd) è divisa per fasce d’età e generi. Ai bambini da 0 a 6 anni è dedicata una sala coloratissima con una pedana morbida su cui stazionano un grande coccodrillo e una grande giraffa tutti da coccolare. Tavoli e sedie a misura di bimbo, sono spesso occupati da nonni intenti alla lettura di favole e filastrocche per i nipotini. Per i più grandi, anche una postazione web, un tavolo per gli scacchi e un angolo per scambiarsi le letture, il ‘passaparola-passalibro’.Tanti gli appuntamenti e le mostre organizzati in biblioteca per coinvolgere bambini e ragazzi in percorsi culturali e ludici. Tutti nell’agenda di radiomamma.

Quando la pancia chiama
Per gli spuntini improvvisati, la domenica c’è anche un chioschetto mobile che tenta i bambini con dolcetti, bibite e gelati. Un consiglio: se vi prende la voglia di gelato vale la pena varcare il cancello che si affaccia su viale Affori per gustarsi un ottimo cono alla ‘Gelateria Villa Litta’: oltre al classico gelato, d’estate si trovano granite e ghiaccioli artigianali in tantissimi gusti, mentre d’inverno si possono provare gustose cioccolate in tazza d’asporto o addirittura montagne di gelato ‘caldo’ alla Willy Wonka.

E se scatta la voglia di shopping? C'è "Il sorriso dei bimbi" al 7 di viale Affori: piccolo angolo di colore e allegria in cui si trovano le ultime collezioni di intimo, abbigliamento e scarpe da 0 a 10 anni, quelle più vezzose, che guardano però anche alla praticità e al comfort. Come dice il nome, non manca mai la cordialità! 

 

 

 

 

 

Zona: 
Zona 9 - Porta Nuova, Stazione Garibaldi, Niguarda, Bovisa, Fulvio Testi
Legenda: 

  

 Due le proposte per una pausa merenda:

  • chiosco mobile all'interno del Parco
  • Gelateria Villa Litta, davanti al cancello che si affaccia su viale Affori

Oltre a 2 aree attrezzate con scivoli, torri, dondoli e altalene:

  • piste per i pattini
  • campo calcio e calcetto
  • campo pallacanestro
  • skilift metropolitano


Le entrate a prova di carrozzina sono:

  • via Taccioli, adiacente alla stazione di Affori
  • all'imbocco di viale Affori

Vorrei sapere se in villa

Vorrei sapere se in villa litta affittate sala compleanno, mio cell 340/3699678
Sarebbe per il 4 ottobre pomeriggio

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero