I nuovi Navigli

Teaser Description: 
Lumache, battelli, pesci veri e finti, cibo di strada e del futuro. A zonzo con i bimbi dalla Darsena a Mercato Metropolitano

Monopattino o bicicletta d’obbligo, se tuo figlio non è proprio un camminatore… Sì perché di strada da fare e ponti da attraversare ce ne sono tanti sui nuovi Navigli. E sì perché tante “piste” così lunghe e pedonali invogliano proprio. L’abbiamo provato il mattino: la sera con la movida il limite di velocità per i bimbi è d’obbligo. Il gioco è: “sai che c’è un porto a Milano? E tanti animali colorati e…un mercato dove mangi seduto su…Vedrai…” E puoi scaricare l'ExpoDiario di Radiomamma, per scoprire i nuovi Navigli. Tante sfide per te, come quella che ti porta nella nuova Darsena.

Che tu arrivi da Porta Genova, o dal Naviglio Grande, o da Piazza XXIV Maggio, parola d’ordine: la Darsena dall’alto, dalla strada, innanzitutto. Così la vedi tutta: il ponte verde che la attraversa, i ponti in muratura, i larghi marciapiedi dove andare in bici e correre, i battelli che passano e spariscono. E’ da vivere la nuova Darsena: su e giù dal ponte, sul marciapiede sottile (quello sul lato Naviglio Grande) fino al ponte in muratura per sbirciare…E se ti fidi è bello passarci sotto, a quattro zampe ci è sembrato più sicuro. Passato il ponticello verde (bici o monopattino da sollevare per ora, ma sembra in costruzione una passerella) a sinistra c’è la zona erba, che scende fino alla riva: tocca l’acqua, specchiati e se hai un retino puoi pescare piccoli pesciolini e magari qualche girino. Dopo liberali! E poi due piccoli pontili, che fanno un po’ mare in città e ti sembra di entrare nell’acqua. In fondo un piccolo parco giochi, per una pausa. Passato il ponticello verde se vai a destra corri (qui è larghissimo e tutto asfaltato) e arrivi al nuovo mercato coperto (con orari super elastici) dove trovi panetteria, succhi di frutta freschi e centrifughe e puoi anche fare la spesa. Due ciclofficine …se serve. Su tutto il percorso della Darsena ci sono panchine, muretti o l’erba, dove sederti e magari fare un pic nic (all’ora dell’aperitivo è da provare) E il mattino si narra di pescatori all’opera …Ma devi venire prestissimo perché vanno via appena arrivano sole, rumore e i bambini in bici e monopattino.

In questo porto cittadino l’occupazione principale dei bambini è la caccia alla lumaca: hai presente quelle giganti? Colorate? E che si spostano? Un giorno sono verso il mercato e poi invece sono più verso il pontile…e poi sono vicino al ponte che porta verso il Naviglio grande. Arrampicata d’obbligo e foto pure. Ma ora sono comparsi anche gli uccellini! Arriverà qualcosa d’ altro?

E l’occupazione principale dei genitori (mamme soprattutto e soprattutto all’inizio del giro) è: “attento all’acqua, non andare troppo vicino al bordo, cadi…”. Sì perché non ci sono pareti di protezione o ringhiere. Come in tutte le città dove si passeggia sui fiumi il bello è essere vicini vicini all’acqua. Puoi anche mettere i piedi a bagno! Niente paura nessun bimbo è ancora caduto in acqua….

Dopo aver scorrazzato un po’ nella pedonale Piazza XXIV maggio si sale e si prende il Naviglio Grande (pedonale). Qui puoi fare zig zag da una parte all’altra usando i ponti, fermarti in vicolo Lavanda: laboratori di pittori, la vera vecchia lavanderia e una Bakery tutto rosa per fare merenda (Kevin & Victory’s Bakery), un angolo fiabesco, piccolo e confettoso. E sull’Alzaia Naviglio Grande trovi un acquario un po’ particolare…Sbircia nel container sull’acqua davanti al numero 4…ma attenzione le barchette di Jerry si spostano…quindi come per lumache e uccellini anche per questi pesci “strani” è caccia all’animale…. Dal Naviglio Grande si parte per il giro in battello (itinerario delle conche): c’è il family ticket (30 euro 2 adulti e 1 bimbo) e i bimbi under 4 sono gratis. Dura un’oretta e percorri anche la Darsena, così vedi tutto dall’acqua. In settimana: 15.45 - 16.50 - 17.55 Venerdì - Sabato - Domenica e festivi: 10.40 - 11.45 - 12.50 - 14.40 - 15.45 - 16.50 - 17.55

Arrivati alla fine dell’Alzaia, sulla destra ecco Il Mercato Metropolitano. Un grande grandissimo spazio all’aperto e al chiuso, che sa di Londra e Parigi e sa anche di Sagra della salamella in versione metropolitana però. E’ dove c’era la Fiera di Senigaglia, ricordi? Rampe ovunque per passeggini e carrozzine e biciclette (griglie comode), tavoli su tavoli, fiori colorati, tendoni…E niente macchine. Bimbi qui si corre sicuri. E si mangia, si beve, si fanno laboratori, si ascolta musica….

Nella zona interna un piccolo shop, lo spazio per lezioni di cucina open e i vari “ristoranti”: pesce, carne, vegetariano, pasticceria, pizzeria. Scegli e ti metti in fila. Per il frutto di pesce serve pazienza, tanta gente! Poi con il tuo vassoio vai a sederti. Ed ecco il fuori: centinaia di tavoloni e sedie colorate. Grandi, perché qui come alla Sagra della Salamella si fa amicizia con i vicini (e questo ai bimbi piace molto). E poi ci sono le casse della frutta rosse (da usare come sgabelli) e …la Street food. Passeggi lungo un percorso fatto di chioschi e furgoncini di cibo artigianale: dai tortellini alle friselle. Tanti tavoli e sedie e sdraio…Relax. E proprio qui c’è lo spazio bimbi Siloku Homu. Con un programma di laboratori creativi e un Tavolo, uno spazio gratuito dove i bimbi possono disegnare e creare con matite, pastelli colorati, cartoncini.  (Se hai meno di 4 anni mamma o papà devono stare con te).  In fondo alla Street food il cinema all’Aperto: AriAnteo Porta Genova.

Infine se tuo figlio non è ancora stanco: l’immancabile parchetto. Il Parco Baden-Powell ha la zona giochi (scivoli, arrampicate…), tanti percorsi da fare con bici e monopattini, prati per riposarsi o giocare a palla. Giocare a seguire i vari percorsi, modello labirinto, piace anche ai grandi. E con tutto questo su e giù, trovi anche l’ombra…

PIT STOP PANNOLINO
In Via Vigevano c’è il temporary store dell’Ikea: pit stop pannolino/pipì (con fasciatoio a disposizione), merenda per bimbi (con seggioloni e spazio gioco in stile), laboratori kids e puoi prenderti un po’ di fresco nel cortile, seduto sulle sedie colorate. Guarda in alto. Ma chi stende così in alto?

L’APPUNTAMENTO:
Dal 12 al 14 giugno, dalle 10.00 alle 22.00 circa c’è la StraNavigli: tre giorni di sport, divertimento e spettacolo in Darsena e lungo il Naviglio Grande.
StraNavigli è anche baby con tante attività ludico-sportive per avvicinare i bambini alle diverse discipline degli sport acquatici in collaborazione con le Federazioni e le Associazioni Sportive, con il supporto della C.R.I., della Protezione Civile e della Polizia Locale (Nucleo Sommozzatori).

Info: www.naviglilombardi.it  www.mercatometropolitano.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Di Cristina Colli

Zona: 
Zona 6 - Barona, Lorenteggio, Giambellino, Porta Genova
Legenda: 


Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero