Faccia a faccia con Babbo Natale

Teaser Description: 
In gita alla sua vera Grotta, a 50 minuti da Milano, tra Twergi, renne e alberi parlanti

Niente fretta, è un vero viaggio magico questo… Per bambini e per genitori. A Ornavasso (in provincia di Verbano Cusio Ossola) a 50 minuti da Milano c’è la www.grottadibabbonatale.it " target="_blank">Grotta di Babbo Natale. Grotta nel vero senso della parola…Quindi casco in testa, poca luce, rumore di acqua e di elfi, scarpe da trekking e marsupio per i più piccoli.

DA DOVE SI PARTE E DOVE SI ARRIVA
Si parte dal centro di Ornavasso (per le macchine ci sono parcheggi gratuiti riservati) e a piedi (mezz’ora su strada asfaltata o sentieri di collegamento) o con il trenino renna express (20 minuti), si arriva all’inizio della Valle dei Twergi, da percorrere esclusivamente a piedi, fino alla Grotta di Babbo Natale. La si raggiunge in massimo 25 minuti

IL PERCORSO
E' un percorso che si fa da soli, ciascuno con i propri tempi e a tutti viene data una cartina con la mappa del percorso e delle attrazioni. E’ un vero e proprio viaggio in un'area parco, la Valle dei Twergi. Ci puoi mettere mezza giornata o una giornata intera, dipende da quanto tempo dedichi alle varie tappe del percorso. Nella grotta vera e propria ci si sta 20 minuti. Lungo il viaggio subito c’è l'area dedicata ai presepi. Da qui si procede a piedi lungo i sentieri dei Twergi (gnomi di queste montagne), per circa 10 minuti: ed ecco, subito dopo la biglietteria, i mercatini (40 chalet in legno con prodotti artigiani), le renne e il ritiro del diploma di bravo bambino. Lungo il sentiero si incontrano poi gli alberi parlanti e prima di salire alla grotta si può visitare il cunicolo sotterraneo dei Twergi, scattare una foto nell'albero magico e magari fare un giro sull'ottovolante, la slitta volante di babbo natale, con vista sui laghi Maggiore e Mergozzo. Il sentiero inferiore della valle porta poi nella fattoria degli gnomi, con alcuni animali, le sarte degli gnomi che creano i caratteristici cappelli a punta. Per salire alla grotta si imbocca il sentiero delle pietre preziose (schiacciandole con il piede si sente la voce degli gnomi) - circa 10 minuti di sentiero (attenzione a non scivolare se piove o nevica) oppure un quarto d'ora sulla variante in asfalto…fino alla Grotta.

LA GROTTA DI BABBO NATALE
La grotta è nell'antica cava di marmo rosa, da cui fu estratto, anche parte del marmo per il Duomo di Milano. Si entra ogni 15 minuti, il Twergi di guardia consegna una retina igienica e l’elmetto da indossare. Foto di famiglia davanti all'ingresso e via… Si percorre una galleria di 200 metri circondati da varie installazioni natalizie. Nella grotta si è formata anche una piccola cascata e durante il percorso si sentono il rumore dell'acqua, la voce degli gnomi, la musica di natale. La galleria e la grotta sono in penombra, illuminate da una luce bianca. Dopo i 200 metri ecco che si arriva a un grande salone. Cielo azzurro e proiezioni luminose sulle pareti di marmo rosa, pacchi dono ovunque e la grande buca per le letterine. Un flash di luce. E al centro, lui…Babbo Natale. Ogni bimbo avrà un piccolo regalo e la foto di rito (gratuita nel biglietto).

I PERSONAGGI
Si incontrano sia personaggi in costume che pupazzi. Tutto il personale è travestito da Twergi, con il caratteristico cappello a punta. Poi ci sono personaggi particolari: i pupazzi negli alberi parlanti (Twergi saggio e Twergi che lavora il latte), pupazzi nella galleria (artisti, artigiani, scultori). Alcuni artigiani, in carne ed ossa, sono anche loro vestiti da Twergi.

NON SI GUARDA SOLO
I momenti di interazione sono molti: nell’area presepi un artigiano organizza laboratori per piccoli doni natalizi, all'inizio dell'area ristorazione un Twergi scultore consente ai bambini di provare a scolpire il marmo, mentre un artigiano mostra ai bambini la lavorazione del legno. Scendendo nella fattoria degli gnomi è possibile assistere alla lavorazione della stoffa e alla cagliata del formaggio. Nel cunicolo sotterraneo i bambini possono visitare la libreria degli gnomi e schiacciare i bottoni del libro parlante che racconta storie del luogo o di Babbo Natale. Lungo il sentiero degli alberi parlanti ci sono due installazioni azionate da pulsante: nella prima lo gnomo saggio racconta una storia, nella seconda lo gnomo artigiano racconta la lavorazione del latte. E lungo il sentiero delle pietre preziose i bambini possono calpestare le pietre e ascoltare la voce dei Twergi. Ci sono poi attività con i clown nel tendone riscaldato nell'area mercatini (ore 11.30 - 14 - 16 – 18)

RICORDA
Il percorso è in un ambiente naturale all’aperto, con sentieri. Ed è inverno. Quindi: scarpe da trekking, abbigliamento comodo e adatto anche alla pioggia o alla neve. Con bimbi piccoli è molto utile il marsupio o lo zainetto (i passeggini in alcuni tratti si possono lasciare nei parcheggi passeggini)

SERVIZI PER FAMIGLIE
Oltre ai parcheggi passeggini c'è una nursery nel tendone riscaldato nell'area ristoro degli alpini

COSTI E ORARI
Il venerdì si può comprare il biglietto direttamente alla grotta, nei festivi va prenotato online e ritirato in biglietteria. Il costo del biglietto grotta è di euro 12,00 nei festivi e 10 nei feriali e a gennaio. Il biglietto per il trenino si acquista direttamente sul posto (5 euro per il giornaliero, 3 euro bambini fino a 10 anni oppure di 2 euro la corsa di sola andata o ritorno (1 euro bambini). La grotta apre alle ore 9,30 e l'ultimo ingresso è alle 18,45. Si può visitare tutti i venerdì e i week end: 12 – 13 – 14 -19 – 20 – 21 – 22 – 23 – 24 dicembre. Poi la grotta chiude e riapre con la Befana dal 3 al 6 gennaio 2015.

Info:www.grottadibabbonatale.it " target="_blank"> www.grottadibabbonatale.it

Zona: 
Milano Ovest
Legenda: 


Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero