Una giuria di esperti per la scuola di attivismo

Teaser Description: 
Designer, giornalisti, attivisti, esperti hi-tech al lavoro

Scuola di attivismo di RadiomammaHai una idea per migliorare Milano? Ti aiutiamo a realizzarla! Così scrivevamo qualche settimana fa lanciando la scuola di attivismo di Radiomamma e Neolatte e invitando voi genitori a candidare un'idea. Ne sono arrivate tante, di cui molte interessanti. 

A selezionare le 3 idee che parteciperanno alla scuola, da una short list di 12, sarà, il prossimo lunedi 10 ottobre, presso la nostra sede, una giuria di 5 persone accomunate da due caratteristiche: 1) vivere e lavorare a Milano 2) essere esperti, in diversi settori, nel trasformare un'idea in realtà. Un progetto in racconto, prodotto, impegno.

Ecco i loro nomi e i loro profili. Settimana prossima vi racconteremo quali idee per migliorare Milano hanno scelto e con quali motivazioni. E inizieremo, tutti insieme, ad andare e fare scuola di attivismo.

Matteo Ragni: designer premiato con il Compasso d’Oro e prestigiosi altri riconoscimenti internazionali, fa della sostenibilità ambientale e sociale un elemento fondamentale di tutti i suoi progetti. Ha tre figli, che sono una inesauribile fonte di ispirazione;

Marta Mainieri:   esperta di digital marketing e di social network, lavora su progetti di “gamification” e conosce la marcia in più che l’elemento del gioco, del divertimento e del piacere può dare a un progetto sociale. Ha tre figli, tutti maschi, e quindi è anche esperta di "resistenza" familiare;    

Monica Triglia:    giornalista e scrittrice, è caporedattore centrale attualità del settimanale Donna Moderna. Da sempre racconta, senza fare sconti, l’impegno delle donne e il loro potere di innovazione. Il suo ultimo libro, L'altra faccia della Terra, indaga, in particolare, la motivazione e la dignità che rendono forti anche le donne senza diritti;

Rachele Fayarchitetto esperto di urbanistica che rispetta l’ambiente, è un Genitore Antimosg. Rappresenta la Milano che già si da da fare, quotidianamente, per migliorarsi dal basso e che incrocia questo impegno volontario con mille altri impegni di lavoro e di famiglia. Ha 2 figli. 

Matteo Tamanini direttore commerciale di Neolatte, è la persona che ha creduto nel progetto delle guide e della scuola di attivismo e che ha deciso di sostenerlo economicamente, rappresenta un brand nato e sviluppato per rispondere a un bisogno concreto delle mamme;

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero