Ti racconto una fiaba

Teaser Description: 
Un sito per gli amanti del "C'era una volta..."

“Le fiabe sono vere, sono, prese tutte insieme, nella loro sempre ripetuta e sempre varia casistica di vicende umane, una spiegazione generale della vita, nata in tempi remoti e serbata nel lento ruminio delle coscienze contadine fino a noi; sono il catalogo dei destini che possono darsi a un uomo e a una donna”. Lo scriveva Italo Calvino ed è questa la frase di apertura di www.tiraccontounafiaba.it, un sito per grandi e piccini, che amano leggere e scrivere favole. “E’ la miglior definizione di fiaba che abbia mai trovato”, spiega l’ideatore del progetto Manuel Ronzoni. Consulente aziendale, 34 anni, vive a Bergamo con la moglie e lo scorso novembre ha trasformato quello che fino a quel momento era un blog personale, in un sito vero e proprio e in uno spazio collettivo.

Consulente aziendale? Suona strano…
Un bilanciamento tra la razionalità della vita lavorativa con la libera emozione della fantasia nel tempo libero, da investire nella famiglia e nel mio desiderio di espressione.

Nel sito troviamo innanzitutto una raccolta di fiabe classiche, Andersen, Perrault, i fratelli Grimm. Due parole sull’autore e poi le favole, da leggere, scaricare…Ma poi ci sono le favole dei lettori-autori.
Le fiabe (e le favole) classiche fanno parte del fondamento del nostro pensiero, l'idea di pubblicare le fiabe dei lettori vuole essere invece un invito alla scrittura, oltre alla lettura. Sono mamme, papà, studenti, bambini, maestre, professori universitari; il mondo degli autori è vario ed ogni stimolo creativo è il benvenuto! Io lavoro da solo dal punto di vista redazionale e tecnico, nel poco tempo libero che ho. Il blog è comunque costituito da post (video, testi, presentazioni, audio) di tutti gli autori che possono iscriversi (gratuitamente) e richiedere la pubblicazione dei propri contenuti. Sono gli autori stessi con i contributi che inviano a stimolare la creazione di nuove sezioni.

Poi ci sono le video fiabe, sono racconti fatti in video…
Si tratta di fiabe che sfruttano l'opportunità offerta dalla multimedialità. Dall'interpretazione da parte di attori di fiabe classiche, alla rielaborazione in versioni che paiono inedite alla straordinaria creatività per regalare qualcosa di nuovo. Poi c’è la sezione arte in cui abbiamo dato spazio a quelle opere che raccontavano l'arte. Dunque ci sono le interviste impossibili ad artisti del passato, filmati che raccontano l'opera, opere inedite dove le parole si fondono con la pittura.

E infine la sezione didattica?
La sezione didattica è in realtà un raggruppamento dei contenuti di "Ti racconto una fiaba" dove vengono segnalati gli articoli che possano essere particolarmente utili per gli educatori che frequentano il sito. Si troveranno in questa sezione, per esempio percorsi didattici proposti dagli autori che hanno particolare esperienza in materia e desiderio di condividerla!

Per chi è pensato “Ti racconto una fiaba”?

La fiaba è per chiunque sappia (e voglia) coglierne il messaggio. Il mio auspicio è che sempre più autori possano utilizzare questo genere narrativo per svincolarsi dal cinismo e iper-realismo che sta facendo tristemente scuola in questo particolare periodo. Soprattutto per la formazione delle nuove generazioni.

Cristina Colli

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero