Quartoweb.it

Teaser Description: 
Il sito che è l'anima di un quartiere


Quartoweb.itUn portale di quartiere, dei e per gli abitanti della zona. Succede a Quarto Oggiaro e si chiama QuartoWeb.itUn sito internet che, con diversi prodotti multimediali, mette in rete le realtà aggregative del quartiere, in contatto con i cittadini residenti. “E’ il portale degli abitanti, uno dei primi esperimenti di portale di quartiere a Milano”, sintetizza Susanna Cernotti, Vicepresidente dell'Associazione di II Livello Vill@perta, volontaria nella gestione del portale. Ci sono foto, informazioni, video, la bacheca cerco e offro e il baratto, le news, la rassegna stampa, l’agenda degli avvenimenti. Tutto quello che si cerca e si vuole sapere su Quarto Oggiaro, giorno dopo giorno.

Quando è nata l'idea?
Nel 2005, tra i ragazzi della neo-associazione giovanile Unisono, oggi conosciuta meglio come Spazio Baluardo, sull'onda della nascita e diffusione delle TeleStreet in Italia. L'idea fu poi trasformata e strutturata in un progetto da un Comitato di Scopo, nato tra Associazioni, Comitati e Parrocchie per partecipare ad un progetto triennale finanziato dal Programma Urban II Milano, tra il 2007 e il 2010. Il progetto prese il nome di "Viviamo il parco", perché era pensato per promuovere il parco di Villa Scheibler, appena ristrutturato con i fondi Urban. L'idea di fondo era che il portale, e l'annessa QuartoTV, sarebbero così divenuti uno strumento utile nella diffusione di informazioni sulle iniziative delle Associazioni e le trasformazioni apportate da Urban. Al termine di Urban II il portale è sopravvissuto e informa ancora oggi migliaia di abitanti del quartiere. Anche il Comitato di Scopo si è trasformato e strutturato nell'associazione di II livello Vill@perta.

E’ costato molto?
Sono stati comprati un pc fisso, uno portatile e due videocamere (da € 300,00 cad), investimenti intorno ai 2mila euro.

Chi è coinvolto?
Quartoweb è gestito interamente da abitanti residenti nel quartiere, per lo più iscritti ad Associazioni della rete di Vill@perta.

Come è organizzato?
Un giovanissimo informatico si occupa degli aggiornamenti tecnici, mentre i contenuti sono forniti via mail dai vari rappresentanti delle Associazioni di Vill@perta. I volontari con più familiarità con il web procedono poi ad inserire, quasi ogni giorno, gli aggiornamenti. Almeno una volta a settimana i post vengono raggruppati in una newsletter, che raggiunge per ora un migliaio di cittadini del quartiere. Quartoweb ha aperto anche un canale diretto col Presidente del Coniglio di Zona 8 e con alcuni Consiglieri Zonali per poter dare delle risposte alle domande che i cittadini ci rivolgono via mail. Quartoweb non è un'associazione, bensì un portale messo a disposizione dall'Associazione di II livello Vill@perta.

Cosa offre?
Coesione sociale. Mette in rete informazioni, problemi, potenzialità ma soprattutto occasioni di relazione e collaborazione tra le persone, le Associazioni, le Scuole, le Parrocchie e le Istituzioni. E' uno strumento particolarmente utile per far emergere una grande positività territoriale, ignorata e censurata dalla stampa e dai media. E' anche uno strumento di diffusione dell'attività nel quartiere del Consiglio di Zona 8, attività che diversamente non riuscirebbe a superare i muri del Consiglio, che è logisticamente distante (quartiere Gallaratese). 

Come vengono scelti i contenuti?
Non vengono scelti, poichè sono le Associazioni stesse a fare da primo filtro. Diamo spazio libero a tutti di esprimersi. Le uniche censure riguardano scurrilità, volgarità ed offese. Diamo visibilità anche ad articoli o saggi pubblicati dai quotidiani o da altri siti e blog. L'unico vincolo è che le informazioni riguardino principalmente la vita di Quarto Oggiaro o al massimo della Zona 8 di Milano. 

Quanti contatti avete al mese?
Dai 50 ai 100 al giorno, quindi siamo sui 1500-3000 contatti mensili

Prossimi progetti?
Ci piacerebbe rifare il trucco al sito, migliorandolo graficamente, ma le difficoltà di trovare collaborazioni in tal senso non sono poche. C'è per ora una carenza di forze giovanili, che sono state dirottate su un nuovo progetto web: RadioQuarto, la giovane webradio del quartiere. L'ampliamento sicuramente più significativo che stiamo tentando è la QuartoTV: un canaleTV via web che, appoggiandosi per es. a Youtube, raccolga i filmati sulla vita del quartiere.

 

 

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero