Novità: L’usato baby a domicilio

Teaser Description: 
Il servizio comodo e su misura inventato da due mamme di Milano

L’idea, a sentirla, è di quelle che ti fanno dire “Ma è vero! Utilissimo! Chissà perché non ci avevano mai pensato prima”. E’ l’usato a domicilio. E l’idea è venuta a Sara (38 anni, ex manger, ora mamma di Viola e Tommy) e Patrizia (40 anni, un passato come avvocato e ora mamma di Gaia e Bianca), tra un caffè e un cappuccino, durante l’inserimento delle loro bimbe alla scuola materna. “E’ un nuovo modo per acquistare e vendere vestiti da bambini ed accessori di puericultura di marchi prestigiosi a piccoli prezzi, direttamente a casa”, raccontano.
Perché vendere l’usato a domicilio?
Il servizio nasce andare incontro alle esigenze delle mamme che, tra i mille impegni quotidiani, possono avere del tempo magari solo dopo aver messo a letto i bambini, quando però i negozi ormai sono chiusi…Ed è li che arriviamo noi....
Come funziona nella pratica?
Selezioniamo attentamente i capi di abbigliamento e la merce usata, ma in ottimo stato, che ci arriva da mamme che vogliono vendere. Abbiamo abiti, piumini, magliette, ma anche passeggini, seggiolini etc.. Dividiamo il tutto per taglia e per sesso, in scatole trasportabili. Quando una mamma ci contatta per comprare, ci dice età e sesso del suo bimbo e noi consegniamo le scatole adatte a lei a domicilio.. Ci spostiamo a piedi o in macchina, a seconda della distanza e dell’ingombro dei prodotti.  Agiamo soprattutto in zona Porta Vittoria,S.Ambrogio e vicino alla scuola di V.le Argonne. Portiamo a casa la scatola e le mamme ci curiosano dentro quando hanno tempo e voglia di farlo. Lo shopping casalingo è molto più comodo e pratico. 

Per ricevere le scatole a casa o per dare merce da mettere nelle scatole: facciamogirarelescatole@gmail.com

http://www.facebook.com/svuotalarmadio.milano

di Cristina Colli

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero