La Nuovascaldapensieri di Cristina e Massimo

Teaser Description: 
Una libreria di quartiere ad alto tasso di creatività

Corsi e animazione  gratuita per bambini. Follia? No. Cristina Zeppini e Massimo Zerbelon, i due vulcanici gestori della libreria Nuova Scaldapensieri in via Don Bosco, la definiscono, piuttosto, "un investimento sul futuro e sul quartiere, che oggi non offre molto alle famiglie con bambini”. 

Un'idea ad alto impatto sociale
La risposta di Cristina e Massimo a questo problema è stata semplice e geniale al tempo stesso: aprire una libreria per grandi e piccini con una forte specializzazione per l’universo dei bambini. Un luogo accogliente dove i bambini potessero scegliere tra molte attività - gioco yoga, ascolto di musica e sviluppo della musicalità, cacce al tesoro e anche la merenda…in inglese - e i genitori scoprissero il piacere di stare insieme.“Le persone che entrano qui ritrovano il piacere  di passare un po’ di tempo in compagnia, scambiarsi consigli e opinioni”, commenta Massimo,  che prima di diventare socio di Cristina, nel 2007, faceva l’animatore sociale e lavorava con i giovani.

Educare alla lettura
L’idea di fondo, spiega Cristina, “è quella di animare il libro e sviluppare l’educazione alla lettura” in molti modi e contesti. Al punto che, complice il fatto che Cristina è anche attrice, pochi anni dopo la libreria è nata anche l’associazione culturale Scaldapensieri, che oggi collabora con scuole e biblioteche della città realizzando spettacoli, letture, animazioni. Alcune delle attività sviluppate in libreria nascono dalla creatività e dall’impegno delle stesse mamme che la frequentano, oltre che da scambi e collaborazioni con altre realtà, come associazioni e insegnanti.
 

Best seller per piccoli lettori
I libri che vanno per la maggiore? “Per i più piccini senz’altro i libri tattili e i libri sonori”, spiega Cristina. “Tra i 3 e i 5 anni i classici sono le avventure di Topo Tipp, la Pimpa e Giulio Coniglio. Oltre i 7 anni tra i maschietti va tantissimo la serie “Gol” di Luigi Garlando. Oltre i 10 anni e tra i preadolescenti la favola ecologista di Tobia e senz’altro Twilight, il romanzo di Stephenie Meyer di cui sta per uscire il film”.
 
 

Benedetta Verrini

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero