Il tempo conquistato, tra merende creative e cucina

Teaser Description: 
l'associazione di tre mamme creative, nel nome di Proust e dei bambini

“Da cosa nasce cosa...”. E’ il motto di Elena, Marzia e Elena. Tre amiche, lavoratrici e mamme, che hanno deciso a un certo punto della vita (un anno fa) di mettere a frutto la loro creatività, le loro propensioni professionali e personali, in un progetto-esperimento che coinvolge anche i loro figli. Da qui è nata (a settembre) l’associazione Il Tempo Conquistato che organizza la Merenda creativa, incontri sulla cucina per bambini e ragazzi. “Allegramente prepariamo e degustiamo insieme quanto preparato, al termine confezioniamo un ‘trofeo’ del lavoro svolto da portare a casa; i piccoli chef adorano mostrare a casa il risultato delle loro fatiche, sono entusiasti”, spiegano. Ma iniziamo dalle presentazioni. Elena, amante dei colori e della cucina, realizza tantissime cose con una facilità estrema, ha una figlia di nome Elisa di 7 anni e abita in provincia di Pavia. Marzia, la creativa del trio, taglia, cuce qualsiasi cosa senza remore e con grande successo, ha due bambini: Alessandro di 8 anni e Lorenzo detto Lolli di 2, abita a Milano zona Isola. E poi ancora Elena, amante della scrittura e della cucina, le piace raccontarsi, sperimentare e creare cose nuove, ha due figlie, la più grande Virginia di 11 anni ed Emma di 7, abitano a Milano zona Isola.
Come è nata l’idea dell’associazione? Che obiettivi vi siete date?
Il trio (parla Elena, l’amante della cucina) è nato proprio dalla voglia di far sfociare la nostra creatività, e condividerla con i nostri figli. L’intuito ha avuto un ruolo predominante. Ho fatto incontrare Elena e Marzia, mia collega e mia vicina di casa, e per magia, con estrema facilità, riusciamo a creare e a collaborare con pochissimo tempo a disposizione. Dove finisce una di noi, inizia l’altra, siamo complementari. Volevamo iniziare un lavoro che abbiamo pensato per un anno, ma ci mancavano i locali a norma, avevamo tante idee, ma la concretezza dell’idea l’abbiamo avuta quest’estate quando abbiamo avuto la fortuna di ritrovare Giuliano Cingoli, stilista fantasioso e concreto della cucina presso il cui laboratorio avevamo frequentato diversi corsi, che ha creduto sin dall’inizio nella nostra idea e ci ha offerto i suoi locali per iniziare la nostra attività.
Tempo conquistato, perché questo nome?
Abbiamo pensato ad un nome che ci caratterizzasse, ma mentre l’idea prendeva forma il nome tardava ad arrivare, poi ci è venuto in mente Proust e le sue Madeleine, Il tempo ritrovato. Abbiamo pensato che fosse il nostro nome: avevamo deciso di fare un qualcosa per noi e per i nostri bambini e il Tempo ritrovato era perfetto, ma purtroppo già in uso. Pensa e ripensa non abbiamo abbandonato l’idea e siamo arrivate ad Il Tempo Conquistato: abbiamo capito che descriveva alla perfezione ciò che stavamo cercando! Adesso, ogni volta che programmiamo un incontro sorridiamo all’idea delle cose rocambolesche che facciamo per allinearci ed abbiamo sempre una riconferma del nostro nome, mai nome fu più azzeccato.
Come avete fatto a mettere in piedi il tutto?
Autofinanziadoci. La sede è a casa mia e di Marzia, abbiamo deciso di partire da Milano, ma non escludiamo di proporre le nostre attività anche a Pavia.
Siete solo voi tre?
Per ora sì, ma la nostra iniziativa è piaciuta a molte altre mamme e amiche e non escludo che si uniranno a noi in un prossimo futuro. Abbiamo un supporto molto importante che è quello dei papà, che credono nella nostra idea e con occhio vigile ci aiutano attivamente: dalla pubblicità al sollevamento pesi… e poi abbiamo i nostri piccoli assistenti, che ci seguono nelle varie attività come gli altri bimbi, ma che presto saranno degli esperti.
Come conciliate tutto?
Ci piace la città perché offre tante possibilità e nello stesso tempo ci piace l’idea di poter rallentare i ritmi e condividere in modo piacevole la creatività che alberga in ciascuno di noi, liberandoci dall’apatia. Questo progetto ci permettere di condividere con i nostri figli dei momenti costruttivi che li fanno emancipare. Pensiamo che questo valga anche per tutti i partecipanti.
La Merenda creativa per ora e in futuro?
La Merenda Creativa non è la sola idea che abbiamo: vorremmo fare attività musicali, pittoriche con specialisti del settore per piccoli ma anche per grandi. Tutto questo per riscoprire le tradizioni, la ritualità e il benessere che dà il condividere con gli altri un momento creativo.Abbiamo tantissime idee, tra cui dovremmo strutturare il nostro sito che al momento ha solo il flyer con il calendario degli avvenimenti organizzati (www.iltempoconquistato.it) e curare un po’ di più la nostra pagina di facebook. In un prossimo futuro vorremmo estendere la nostra idea anche agli adulti, tempo e risorse permettendo, e poi da cosa nasce cosa…

Di Cristina Colli

Grazie a queste mamme che

Grazie a queste mamme che scaldano il cuore di milano e di chi la vive : )

Ma che bella iniziativa!

Ma che bella iniziativa! Complimenti alle tre mamme che con tanto entusiasmo promuovono queste belle idee... siete proprio brave, anzi bravissime!

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero