Il charity shop di Arché

Teaser Description: 
Il vintage solidale gestito da commesse per passione e solidarietà

Il vintage solidale di Arché

Immaginate un negozio in cui le commesse non vogliono vedere. O, almeno, non solo. Perchè la merce esposta - abiti da adulti e da bambini, pelletteria, oggettistica - è stata regalata al negozio da privati e aziende. Perchè il 100% del denaro che spenderete con il vostro shopping verrà usato per aiutare bambini e ragazzi sieropositivi o con disagi psichici a Milano e all'estero.  Perchè le commesse in questione, tutte volontarie, sono l'esempio vivente di quello che, veramente, vogliono proporvi: una cultura dell'impegno personale, della solidarietà e del gusto dell'altro come regola di vita, dei piccoli gesti concreti che cambiano la città.

L'ispirazione inglese: tailleur a 8 euro
Possibile? Entrate, per credere, nel negozio di vintage solidale aperto dall'associazione Arché in via Ressi 23: una squadra di 30 volontarie - età media 50 anni, ognuna con la sua tribù di figli e nipoti -  allestiscono vetrine, prezzano abiti, registrano una media di 25 scontrini al giorno. Per abiti, griffatti e non, regalati dai precedenti proprietari, accuratamente lavati e rammendati dove serve, venduti a prezzi a prova di crisi economica: "8 euro per un tailleur, 40 per un bel cappotto, dai 3 ai 12 per abiti e scarpe da bambini in ottimo stato, 12 per un abito", svela Mirella Savegnago, storica direttrice di Arché, che per prima ha importato a Milano l'idea dei charity shop inglesi.


Abiti griffati e angolo moda bimbi

"Tutto è cominciato con un mercatino di Natale", racconta, "Ricevevamo molti abiti in regalo per gli ospiti delle nostre case di accoglienza e per i nostri assistiti: abbiamo provato a venderli con una bancarella improvvisata ed è stato un successo". Successo che ha fatto partire una macchina ben organizzata: gli abiti ricevuti in dono vengono esaminati e smistati dalle volontarie, una parte parte con destinazione Sud del mondo, una parte, lavata e rammendata se serve, viene esposta in negozio e venduta. Compresi gli abiti griffati e quelli esposti in un apposito angolo dedicato ai bambini.

Il motore di tutto? ll volontariato, risponde Mirella. Inizialmente solo di quartiere, oggi da ogni angolo della città. Organizzate su turni di 4 ore a settimana, e formate dall'Associazione, le volontarie del charity shop oggi arrivano da ogni angolo della città. Commesse per gioco, per passione e per solidarietà.

Il Vintage Solidale è in via Ressi 23, tel.02.93889665 orario 9.30-19.00, chiuso lunedì mattina

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero