Il BuonEssere

Teaser Description: 
Tornare a mangiar sano e di stagione. La sfida di un papà di Milano

Il BuonEssere, frutta e verdura bio per i bambini di MilanoRiuscite a immaginare due Milano più diverse di un ufficio in centro città farcito di consulenti di direzione in giacca e cravatta e di una stanza refrigerata nel grande mercato ortofrutticolo di via Mecenate?

Difficile. Eppure la storia che stiamo per raccontare inizia nella prima e finisce, felicemente, nella seconda. Protagonista, Fabio: 40 anni, due figli (Guido e Sara) e una voglia di natura, nello specifico di frutta e verdura che si riconoscessero per il profumo e il sapore oltre che per la forma e il colore, che l'ha portato ad abbandonare una promettente carriera da consulente per inventarsi un mestiere che gli consentisse di nutrire i bambini con cibo sicuro oltre che buono e di stare a contatto con la terra. 

Quale mestiere? "Il fruttivendolo", scherza Fabio. Ma neanche troppo. Chiuse nell'armadio giacche e cravatte, ha scelto come divisa un giubbotto imbottito per affrontare il freddo della cella refrigerata dentro all'Ortomercato in cui, ogni giorno, confeziona personalmente sacchetti di frutta e verdura fresca di stagione e di altri prodotti alimentari biologici provenienti da produttori che ha selezionato personalmente. E che, sempre personalmente, con l'aiuto di un paio di colleghi, consegna nelle case e negli uffici di Milano e Hinterland in confezioni riutilizzabili su cui campeggia questa scritta: Il BuonEssere, con la lettera 0 a forma di sole giallo.

Il BuonEssere suona come un augurio. Pensi sia possibile realizzarlo a Milano?

Credo fermamente che la bontà, la qualità e la sicurezza del cibo che mangiamo siano alla base del nostro benessere. Ho ideato il mio servizio di consegna a domicilio di frutta, verdura e altri alimenti biologici prodotti il più possibile vicino a Milano perchè credo che, come me, ci siano altri cittadini interessati a mangiare cose buone e sane ma che però, per mancanza di tempo, ci rinunciano. Ho cercato di aiutarli rendendo il mangiar bene più comodo.

In che modo?
Invito i cittadini a sceglierei prodotti che vogliono ricevere a casa o in ufficio  sul nostro sito Internet dove possono scegliere confezioni piccole, medie e grandi, a seconda di quanto è grande la famiglia, dove trovano l'elenco dei prodotti che riceveranno e anche dei suggerimenti e delle ricette per cucinare verdure di stagione come le rape o il cavolo nero che possono cogliere qualche "cuoco" di sorpresa. Per ordinare, basta inviare una email o fare una telefonata. 

E poi che succede?
Io preparo le confezioni e le consegno a casa e in ufficio. Raccontando, se c'è tempo, da dove viene un prodotto e suggerendo alle famiglie come prepararlo o cosa ordinare se hanno dei bimbi piccoli da svezzare. Abbiamo infatti ideato tre speciali confezioni dedicate alle tre diverse fasi dello svezzamento: 5-6 mesi, 6-8 mesi, 8-9 mesi.

Cosa ti piace di più di questo cambio di vita?
Il contatto diretto con i produttori, che vado a cercare e a conoscere personalmente per verificarne i valori, la passione e le tradizioni. E poi l'aver recuperato, a cominciare dalla tavola, il ritmo e il rispetto delle stagioni.

www.ilbuonessere.it


Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero