Cheforte.it

Teaser Description: 
Il sito che mette in mostra il talento dei bambini

sito www.cheforte.it"No, niente a che vedere con Facebook. Il nostro è un Talent Book, un sito dove mostrare la creatività dei nostri bambini, la loro naturale capacità di fare e dire cose straordinarie": Simona Cerca è fondatrice di Cheforte!
Mamma di due bambini di 7 e 5 anni, consulente in Accenture per dieci anni, Simona ha intuito un'esigenza inespressa: quella dei genitori di trasmettere a parenti e amici i progressi dei loro piccoli e quella dei bambini di sentirsi premiati e incoraggiati nelle loro preferenze.

In collaborazione con Francesca Nordsiek, esperta di comunicazione multimediale, e con Simona Capurso, psicologa dell'età evolutiva, è nata la redazione del sito, che seleziona - e in alcuni casi analizza e premia - i lavori dei bambini. Così, lo scorso 8 marzo la "galleria" di Cheforte! è andata in linea.

RM: Cosa contiene Cheforte?
Simona Cerca: Per adesso disegni, fotografie, invenzioni e presto anche frasi, dei bambini dai 3 anni in su. Si presta a rendere i piccoli orgogliosi protagonisti delle loro imprese e ad offrire ai genitori un canale "protetto" in cui mostrare a parenti e amici le attività dei loro figli.

RM: E' un contenitore "sicuro"?

Simona Cerca: Assolutamente. Abbiamo fatto delle precise scelte etiche, la prima delle quali è di non voler mettere in mostra i bambini. Non vogliamo diffondere le loro immagini, ma i loro lavori. E nemmeno ci proponiamo di fare dei casting. Il punto fermo di Cheforte! è proprio la valorizzazione del talento dei nostri figli, la possibilità di aprire una riflessione con altri genitori su come sostenerlo, l'avere a disposizione un luogo sicuro per mostrarlo.
Per questo per accedere ai contenuti personali è necessario registrarsi. 

RM: Che tipo di servizi siete in grado di fornire?
Simona Cerca: Immaginate una nonna che vive in un'altra regione e che non vuole perdersi neanche un disegno, neanche una battuta di spirito o un'invenzione geniale dei suoi piccoli. Attraverso il nostro sito questo sarà possibile. Altrettanto, la nostra redazione mette a disposizione una consulenza psicologica che va ad analizzare il profilo dei piccoli attraverso il disegno, oppure interviene nel Forum a orientare i genitori nelle scelte che riguardano i loro figli.

RM: Come gestirete eventuali materiali audiovisivi?
Simona Cerca: Ci stiamo lavorando. Pensiamo che le riprese, ad esempio, di un saggio o di una gara dovrebbero essere visibili solo a condizione che l'utente sia accettato da chi le ha postate.

RM: Tra i topic del Forum c'è anche: "Mio figlio è un genio?"...
Simona Cerca: Certo, è naturale. Quante volte una frase, un'idea, una creazione ben riuscita ci lascia a bocca aperta e ci fa immaginare chissà quale futuro per il nostro piccolo...Ma la verità è che noi vorremmo anche aiutare i genitori nelle scelte quotidiane. E' giusto sostenere una passione che nasce in tenera età? E' giusto forzare la mano su un talento che noi riusciamo a intravedere ma che loro non sembrano voler coltivare? Sono domande che le madri e i padri si pongono in continuazione e che noi cercheremo di analizzare insieme a loro.

RM: Lei è milanese d'adozione. Che città è Milano per il talento dei bambini?
Simona Cerca: Milano è una città che si vive benissimo da single e che da genitore ti devi proprio conquistare. Vorrei molte più aree verdi, piste ciclabili, zone e spazi dedicati alle famiglie. Se la guardiamo dal punto di vista dei talenti, però, bisogna ammettere che è una città che offre moltissime opportunità e occasioni: basti pensare ai tanti laboratori artistici, ai vivai sportivi, agli stage di canto e di musica. Provare per credere! 


Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero