Altrotempo

Teaser Description: 
Il tempo un lusso? Non qui. Per ogni membro della famiglia!

Il tempo un lusso? Non qui.
Altro tempo. Altro dalla fretta, dallo stress, dall’ansia e dalla paura di saperci o non saperci fare come genitore. Questo il nome, e l’obiettivo, del centro che la cooperativa sociale Diapason ha aperto in via Ferrini, a due passi dalla MM3 Lodi.

“Un tempo diverso per il bambino e per gli adulti che gli stanno intorno”, spiega Giovanna Rivela, che al mattino, insieme a un’altra educatrice, accoglie i piccoli dai 9 mesi ai tre anni per giocare e socializzare. E non solo i piccoli, precisa: “L’accoglienza è anche per gli adulti che li accompagnano: la neomamma che ha voglia di confrontarsi o di capire quale potrebbe essere la vita di suo figlio all’interno di un nido, la nonna e anche le tate, con le loro storie e le loro esperienze da raccontare”.

Educazione al riciclo
Per tutti, la mattinata è scandita dal gioco, dalla merenda e da una chiusura rituale affidata al canto. Ma quando si parla di giochi, guai a immaginarsi montagne di plastica da lanciare in giro. Giovanna apre la porta di un ripostiglio e ci mostra il suo tesoro: bottiglie, tappi, ritagli di carta, scatole di cartone da trasformare e ricreare. “Educare all’utilizzo del materiale che hai in casa, e al rimetterlo in ordine, è una parte importante del nostro lavoro”, spiega. E a chi le chiede se questo tempo diverso per ogni membro della famiglia sia un lusso, risponde con i numeri: 12 euro a ingresso.

Il tempo dell'attesa e della doula
Lavoro che, al Centro, inizia ancora prima della nascita di un bimbo. Con il “tempo dell’attesa”, un ciclo di incontri di accompagnamento alla gravidanza attraverso il movimento e la danza rivolto alle donne incinta. E poi con i diversi spazi dedicati alle neomamme: il “tempo della doula”, figura professionale che si occupa della mamma e del bambino dopo il post partum offrendo un supporto pratico ed emozionale, la ginnastica dolce dopo parto e  il “tempo delle coccole” con massaggio neonatale per i bambini da 1 giorno a 8 mesi.

E per chi diventa grande? Le stanze colorate – verde e azzurro rilassante – del Centro accolgono anche i bambini più grandi (per la danza creativa espressiva dedicata a chi ha tra i 4 e i 6 anni). Inoltre, per i genitori che lo desiderano,  è attivo uno sportello di ascolto e di consulenza piscopedagogica per le piccole e grandi preoccupazioni.

 

www.altrotempo.it 

Invia nuovo commento

Il contenuto di questo campo è privato e non verrà mostrato pubblicamente.
CAPTCHA
Questa domanda serve a capire se sei un utente vero